CAMPOBASSO. Nel Capoluogo la Tari costerà meno alle famiglie (- 0,2%) e più alle attività commerciali (più 0,3%). Le nuove tariffe della tassa sui rifiuti sono state parrovate dalla Giunta Battista lo scorso 10 luglio e approderanno in Consiglio comunale mercoledì prossimo, una seduta non affatto scontata considerate le critiche provenienti dalla stessa maggioranza contro le decisioni assunte dall’assessore al Bilancio Sabusco.

Ad alzare la voce contro la nuova stangata sul commercio cittadino ci ha pensato soprattutto il consigliere comunale de Il Molise di tutti De Bernardo.

Mercoledì l’esame finale, mentre l’opinione pubblica si interroga se vale davvero la pena aumentare il balzello a una categoria che in città è stata già messa in ginocchio dalla crisi.

Jones