L’ex sindaco di Isernia: “Gli 8.1 milioni di euro da me lasciati in cassa non erano gravati da nulla. Inesattezze anche sul lodo Spinosa”