HomeSenza categoriaQuestione morale: Pastore e Gentile non fanno sconti

Questione morale: Pastore e Gentile non fanno sconti

Il candidato sindaco di ‘Pensiero Libero’ interviene sulla vicenda giudiziaria degli appalti truccati e sulle clientele nel settore sanità: “L’ospedale di Isernia metafora del degrado di un territorio”. Nel mirino dell’ex assessore anche la gestione commissariale di Palazzo San Francesco: “Incollingo non garantisce la terzietà per i suoi trascorsi politici”. Forti dubbi anche sull’ampliamento dei cimiteri comunali a pochi mesi dalle elezioni: “Non escludo di andare in procura” (guarda la videointervista)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Christian De Sica sold-out a Oratino: 550 biglietti ‘polverizzati’ per il...

Spettacolo comunque visibile - gratis - in piazza e fuori dall’area che ospita i posti a sedere ORATINO. Sold out a Oratino per lo spettacolo...