HomeSenza categoriaLa guerra della sanità e le manovre per il ‘dopo Frattura’

La guerra della sanità e le manovre per il ‘dopo Frattura’

CAMPOBASSO. La data delle elezioni regionali è ancora lontana, febbraio 2018. Ma c’è già chi, nel Pd e nel centrosinistra, pensa al dopo Frattura. Come a livello nazionale, con la fronda interna a Matteo Renzi, anche a livello locale la minoranza dem prova a mettere alle corde il segretario. Con l’obiettivo di rivedere gli equilibri interni al Partito democratico. E lanciare l’alternativa al governatore. Un nuovo candidato del centrosinistra. Anche senza passare dalle primarie. Che Frattura ha già fatto e che di certo non ha remore a ripetere.

Il senatore Roberto Ruta, più del deputato Danilo Leva. Un ragionamento su questi nomi sarebbe già stato fatto. Con un ‘sondaggio di gradimento’ esteso anche molto al di fuori del Pd. Sembra ‘fantapolitik’, ma la manovra sarebbe stata avviata. Anche se resta da vedere se chi è stato tirato in ballo accetterà di ballare. Di tentare lo scontro diretto.

La partita è ancora lunga ed è fatta di strategie. Che si muovono intorno a un unico comun denominatore. La sanità. Quello che sembra l’elemento di debolezza del governatore Paolo di Laura Frattura. E che potrebbe diventare il suo asso nella manica. Oggi sono solo polemiche per i tagli. Ai reparti, agli ospedali, ai posti letto. Finanche ai pannoloni per gli anziani. Un coro di critiche, che arrivano dalla politica, dai comitati, dai cittadini. Sanità spada di Damocle per Frattura.

Tra qualche mese, però, tutto potrebbe cambiare. Se arriverà il via libera ai contestati piani operativi arriverà anche un via libera tutt’altro che contestato. Quello allo sblocco del turn-over. Che significa assunzione di medici e infermieri. Fino a 450 persone per risolvere le carenze e le emergenze degli ospedali del Molise. Di questi tempi sono numeri importanti. Basteranno per arginare la polemica? Per saperlo bisogna solo aspettare. Visto che la politica è l’arte dell’attesa. Lo sa Frattura e lo sa il suo possibile competitor interno. Per i cittadini resta la polemica sui tagli.

C.S.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Museo dei Misteri di Campobasso

Giornate Fai d’autunno: ecco i luoghi aperti in Molise

La manifestazione di scena sabato 15 e domenica 16 ottobre CAMPOBASSO. tutto pronto per l’11esima edizione della Giornate FAI (Fondo Ambiente Italiano) d’Autunno. Sabato 15...