HomeSenza categoriaAsilo San Giovanni Bosco, ecco la nuova sede

Asilo San Giovanni Bosco, ecco la nuova sede

ISERNIA. L’asilo della San Giovanni Bosco nei locali della Calabrese srl, in contrada Acquaro, nella zona industriale di Miranda.

Questa la decisione dell’amministrazione comunale dopo la manifestazione di interesse della storica ditta di forniture industriali e civili di materiale elettrico, illuminotecnica, cablaggio quadri elettrici per elettromeccanica e industria, che ha messo a disposizione un imponente capannone da 4.500 metri quadri, interamente rivestito di pannelli solari. All’interno del quale, per pochi mesi e fino al giugno scorso, aveva trovato sede il progetto di rilancio del tessile firmato Massimo Calugi, titolare della Missardi Spa. Un’iniziativa in realtà fallita sul nascere, visto che l’unico ad investire era stato il proprietario, impiegando 200mila euro di manodopera e materiali per rendere funzionale il capannone.

Ora, tuttavia, i locali saranno adibiti ad aule, con il fitto della struttura che – secondo le indiscrezioni – si aggirerebbe intorno ai 70mila euro l’anno. Stamani alle 11.45 la conferenza stampa del sindaco Giacomo d’Apollonio e dell’assessore all’Istruzione Sonia De Toma, che forniranno tutti i dettagli.

La Calabrese srl, dopo il violento sisma che ha devastato l’Italia centrale, si è fatta avanti con un’offerta ritenuta conveniente sotto un duplice punto di vista: quello della sicurezza, in primis, ma anche quello economico, vincolando il Comune soltanto per un anno di contratto. Una soluzione, questa, a carattere provvisorio e urgente, vista l’intenzione dell’amministrazione d’Apollonio di spostare la materna della San Giovanni Bosco nella ‘scuola sicura’ di San Leucio, una volta terminati i lavori di completamento tra circa un anno.

Accantonate, invece, altre cinque manifestazioni di interesse di privati, pervenute al Comune lo scorso 30 aprile ed esaminate durante gli ultimi mesi da un’apposita commissione. Le stesse avrebbero vincolato il Comune a tempi lunghi – 5 o 10 anni, in alcuni casi – con un dispendio di risorse che il Municipio ha preferito non impegnare, viste le ristrettezze.

 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Museo dei Misteri di Campobasso

Giornate Fai d’autunno: ecco i luoghi aperti in Molise

La manifestazione di scena sabato 15 e domenica 16 ottobre CAMPOBASSO. tutto pronto per l’11esima edizione della Giornate FAI (Fondo Ambiente Italiano) d’Autunno. Sabato 15...