l

Una trentenne di Isernia aveva trovato l’appartamento su un motore di ricerca e versato l’annuncio. A truffarla un pregiudicato 23enne di Foggia, individuato dalla Polizia

ISERNIA. Ancora una casa fantasma al mare affittata ed una trentenne di Isernia, truffata da un pregiudicato foggiano identificato e denunciato dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Isernia.

La donna, residente in città, ha sporto denuncia in Questura nel mese di luglio, dichiarando che aveva deciso di trascorrere una settimana di vacanza a San Salvo, individuando l’appartamento da fittare su un noto motore di ricerca.

A quel punto, considerate le foto inserite nell’annuncio ed il prezzo conveniente, aveva deciso di contattare l’inserzionista, pattuendo il canone e versandogli 150 euro come acconto.

Nei primi giorni di agosto la donna si è recata al mare per prendere le chiavi dell’immobile e per trascorrere le vacanze ma, purtroppo, si è resa conto che l’abitazione affittata era in realtà inesistente.

Numerosi i tentativi di contattare il truffatore, diventato irreperibile. Sono partiti così gli accertamenti degli uomini della Polizia di stato di Isernia che nel giro di poche settimane, sono riusciti ad identificare il truffatore, un 23enne di Foggia che, nonostante la giovane età, vanta già una lunga lista di precedenti di polizia per truffa.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

GambaMusicFest, la super banda e le ‘maitunate’ estive entusiasmano la piazza

Grande serata ieri a Gambatesa per una iniziativa nuova. Si sono riuniti tantissimi musicisti originari del posto. Felice il sindaco Carmelina Genovese. Il Presidente...