HomeNotizieCRONACAAssalti ai bancomat del Molise, arrestato un 37enne

Assalti ai bancomat del Molise, arrestato un 37enne

Si tratta di un pregiudicato di Foggia. L’uomo, latitante da due mesi, era sfuggito all’esecuzione della misura restrittiva e questa mattina si è consegnato ai carabinieri. L’indagine coordinata dalla Procura di Larino


CAMPOBASSO. Colpi ai bancomat delle banche del Molise, oggi a Orta Nova, in provincia di Foggia, i carabinieri del Nucleo investigativo di Campobasso, coadiuvati da militari della locale stazione Carabinieri, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di L.P., 37enne pregiudicato foggiano, latitante da circa due mesi.

Lo scorso mese di luglio l’uomo era sfuggito all’esecuzione della misura restrittiva, che aveva portato all’arresto di un correo, M.R., 34enne pregiudicato foggiano. Nei loro confronti la Procura di Larino aveva emesso due misure restrittive in carcere, ritenendoli responsabili di un tentativo di furto avvenuto l’8 maggio scorso ai danni di un bancomat dell’Ufficio postale di Campomarino. E di conseguente rapina impropria, avendo poi i malviventi ingaggiato un conflitto a fuoco con l’equipaggio di una pattuglia della locale Stazione, intervenuta sul posto.

A coordinare le indagini il procuratore capo di Larino Ludovico Vaccaro e il sostituto procuratore Federico Carrai, con l’inchiesta condotta dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Campobasso, in sinergia con i colleghi della compagnia di Termoli e della Sezione anticrimine di Campobasso, supportata da personale specializzato del Reparto crimini violenti del Ros di Roma.

Ma gli investigatori hanno analizzato una serie di ‘assalti’ perpetrati negli ultimi mesi ad alcuni bancomat presenti sul territorio molisano, tutti caratterizzati da analogo modus operandi, con l’utilizzo di esplosivo. I fatti, che avevano destato particolare allarme sociale, si sono registrati a partire dal mese di marzo, con il furto perpetrato alla Banca Tercas di Campomarino, ad aprile e a maggio alla Unicredit di Montenero di Bisaccia e Portocannone. Fino all’episodio di Campomarino, con l’assalto al Postamat e il successivo scontro a fuoco con i carabinieri.

Il 37enne pregiudicato, a seguito delle pressanti ricerche attivate dai militari, questa mattina ha deciso di consegnarsi, presentandosi con il proprio legale presso la Stazione Carabinieri di Orta Nova, dove ad attenderlo vi erano i militari del Nucleo Investigativo di Campobasso. L’arrestato è stato poi portato nel carcere di Foggia, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

La lunga notte degli artisti di strada, il 13 agosto ‘Termoli...

Spettacoli itineranti, musica, mangiafuoco e un laboratorio di danza in programma, nel borgo e sul mare TERMOLI. Un’intera serata dedicata agli artisti di strada. Le...