HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIMusica e solidarietà: a Isernia il ‘Concerto per la vita’

Musica e solidarietà: a Isernia il ‘Concerto per la vita’

Sabato sul palco dell’aula magna della Curia l’esibizione della Merenptah International Orchestra, diretta dal maestro Fernando Raucci, con la partecipazione del soprano Cleophe e del violino solista Federico Vozzella. I fondi verranno destinati ai pazienti oncologici e ai terremotati del centro Italia


ISERNIA. Torna l’appuntamento con ‘Ottobre in rosa, mese della prevenzione del tumore al seno’, organizzato per sabato, dal Lions Club di Isernia in collaborazione con la sezione pentra della Lilt, Lega italiana lotta ai tumori e giunta alla terza edizione. Momento clou della serata, nella quale verranno raccolti fondi da destinare in beneficenza all’assistenza ai pazienti oncologici e ai terremotati del Centro Italia, sarà il ‘Concerto per la vita’, in programma a partire dalle ore 19.00 presso l’aula magna della Curia Vescovile (ex-Università), in via Mazzini, che vedrà la presenza di artisti di fama internazionale, e che andrà a coronamento del convegno scientifico ‘Giornata pentra dell’Oncologia’.

Ad esibirsi sul palco sarà infatti la Merenptah International Orchestra che sarà diretta dal maestro isernino Fernando Raucci, con la partecipazione del soprano Cleophe e del violino solista Federico Vozzella. Il programma del concerto prevede, nell’ordine, ‘Overture’, da ‘La serva padrona’ di Giovanni Paisiello, ‘Stizzoso, mio stizzoso’, aria da ‘La serva padrona’ di Giovanni Battista Pergolesi, ‘Intermezzo’ da ‘Cavalleria Rusticana’ di Pietro Mascagni, ‘O mio babbino caro’, aria da Gianni Schicchi di Giacomo Puccini, ‘Dio è amor’ di Marco Frisina, ‘Ave Maria’, atto IV, scenda II da Otello di Giuseppe Verdi, ‘Schindler list’ di John Williams, ‘1° Movimento: allegro’, da ‘Eine kleine Nachtmusik, K525’ di Wolfgang Amadeus Mozart, e ‘Regina della Notte’, aria da ‘Il flauto magico, K620’ di Wolfgang Amadeus Mozart.

“Anche quest’anno abbiamo voluto organizzare questo particolare evento scientifico ed artistico nel segno della solidarietà. Vogliamo così scuotere le coscienze della nostra comunità, affinché diventi guaribile una patologia considerata finora fatale. Un caloroso ringraziamento – afferma Enrico Caranci, direttore scientifico del convegno e Past President del Lions Club di Isernia – va al Maestro Fernando Raucci che, come sempre dall’alto della sua sensibilità, insieme alla Merenptah International Orchestra e ai Maestri Vozzella e Cleophe, concluderà questa giornata affermando ancora una volta il valore del felice connubio tra l’arte medica e l’arte musicale”.

Fernando Raucci, isernino, è direttore musicale della Princeton Youth Orchestra e direttore artistico dell’Orchestra Regionale del Molise. Si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio di Campobasso, in direzione d’orchestra presso il Conservatorio di Venezia e negli Usa con un master in direzione d’orchestra presso la Hartt School of Music CT con menzione speciale. E’ stato assistente direttore dell’American Symphony di New York, direttore dell’Opera International di Princeton e direttore principale ospite della Trenton Symphony. Durante la sua brillante carriera ha diretto in Polonia, Russia, Ungheria, Romania, Bulgaria, Stati Uniti d’America, oltre che, naturalmente, in Italia. Il lavoro ed il talento di Raucci sono stati riconosciuti da colleghi autorevoli come Zubin Metha che ha affermato: “Raucci è un giovane e promettente direttore d’orchestra dal talento innato”.

Calabrese di nascita, il soprano Cleophe, dopo aver conseguito il diploma in canto lirico con il massimo dei voti, ha intrapreso da subito una fervida attività artistica in campo sia nazionale sia internazionale. Ha vinto numerosi concorsi internazionali quali il “Ruggero Leoncavallo, “Giuseppe Di Stefano, “l’Opera Rinata” ottenendo il premio come miglior cantante italiano e miglior soprano di Coloratura.

Federico Vozzella, dottore in giurisprudenza e professore di violino, compositore e direttore d’orchestra, da anni si cimenta, riscuotendo consensi, nell’attività di organizzatore e direttore artistico musicale. Ha ricoperto il ruolo di primo violino di spalla in svariate produzioni radiotelevisive Rai e Mediaset e svolge fervida attività concertistica in diverse città italiane e all’estero con orchestre quali l’Accademia dell’Ottocento e Arcangelo Corelli e Nova Amadeus Chamber Orchestra.
Nata da una idea del suo direttore artistico, konzertmeister e solista, Federico Vozzella, di far confluire in essa i maggiori talenti italiani ed internazionali conosciuti nella sua esperienza ventennale, la Merenptah International Orchestra vanta collaborazioni e partecipazioni ad eventi internazionali di grande prestigio. Molti i concerti che l’hanno vista protagonista nelle più importanti basiliche romane. Recentemente è stata l’orchestra dei corsi internazionali musicali di Norma (Lt) che hanno visto partecipare i maggiori talenti della Corea.

Camillo Pizzi

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Voci del Molise Macchiagodena

Macchiagodena, tutto pronto per la presentazione del libro ‘Voci dal Molise’

Il lavoro di Gioconda Marinelli e Maria Stella Rossi dedicato a Francesco Jovine e Lina Pietravalle MACCHIAGODENA. Continua l’estate piena di Macchiagodena, ricca di libri,...