HomeNotizieSPORTGare di esordio per i ragazzi dell'Accademia Pallacanestro Isernia

Gare di esordio per i ragazzi dell’Accademia Pallacanestro Isernia

Prima amara per le selezioni della società di basket isernina. Coach Pettenuzzo soddisfatto comunque per le prestazioni


ISERNIA. U16 maschile; Venerdi 18/11  Airino Termoli- Accademia 74-22 ( 29-4; 15-9; 21-5; 9-7) Esordio molto complicato nel campionato u16 per i ragazzi dell’Accademia. Subito sotto nel punteggio a Termoli contro una Airino piu’ fisica ed avanti tecnicamente hanno una buona reazione nel secondo quarto limitando gli avversari ed il passivo. Nel terzo i padroni di casa spingono sull’ acceleratore e scavano un solco profondo. Equilibrio nel tempo finale. Tabellino: Bello; Chiacchiari 5; Mainella; Lombardi 13; Giancola; Santucci 2; Minutillo; Amicone 2.

U16 maschile; sabato 19/11 Accademia – Venafro 32-93 (3-29; 10-20; 6-21; 13-23)
Alla terza partita in tre giorni i ragazzi del 2001 si presentano un po stanchi e con poche energie mentali per contrastare una Venafro onestamente superiore. Ancora una volta si alternano un quarto poco prolifico ad uno dove si segna di più e si difende meglio. Sugli scudi Amicone che finalmente impone il suo fisico mettendo a segno 17 punti personali. Tabellino: Bello; Chiacchiari 5; Mainella; Lombardi 5; Sassi; Giancola; Santucci; Minutillo 5; Amicone 17.

D maschile; domenica 20/11 Ferrazzano Campobasket-Accademia 70-59 (13-13; 24-9; 14-24; 19-13). Esordio con sconfitta per i giovani cestisti Accademia a Ferrazzano contro la quotata Campobasket. Primo quarto di grande equilibrio, poi i bianchi di casa cominciano a farsi sentire fisicamente in difesa, limitando le buone iniziative pentre e grazie a qualche ripartenza e qualche realizzazione dalla lunga distanza vanno all’intervallo lungo sopra di 15 punti. Sembra fatta, ma i ragazzi di Pettenuzzo e Canzano sfoderano una zona press molto efficace e ricuciono lo strappo. La gara torna in equilibrio e all’inizio del quarto periodo avviene l’aggancio.  Come sempre succede, le rimonte costano fatiche enormi che poi si pagano care, cosi negli ultimi tre minuti gli esperti uomini di Anzini puniscono da tre ed i giovani ragazzi isernini devono soccombere.  ” Credo si possa uscire dal campo con l’onore delle armi ed essendoci guadagnati il rispetto di una ottima squadra come quella del capoluogo”. E’ il commento del coach Pettenuzzo a fine gara. Prossimo impegno sabato 26/11 in casa alle 20.15.


 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Museo dei Misteri di Campobasso

Giornate Fai d’autunno: ecco i luoghi aperti in Molise

La manifestazione di scena sabato 15 e domenica 16 ottobre CAMPOBASSO. tutto pronto per l’11esima edizione della Giornate FAI (Fondo Ambiente Italiano) d’Autunno. Sabato 15...