HomeNotizieCRONACAFurti nel borgo e in via Romagna, scattano le denunce delle Polizia

Furti nel borgo e in via Romagna, scattano le denunce delle Polizia

Gli operatori della ‘Volante Borgo’ hanno recuperato cofanetti di monili sottratti in una casa del centro storico di Campobasso. Deferito anche un minorenne


CAMPOBASSO. Cercava di vendere prodotti nel parcheggio di un centro commerciale di Campobasso. Una pattuglia della Squadra Volanti della Polizia ha contestato l’illecito amministrativo nei confronti dell’uomo, per aver esercitato l’attività di vendita su aree pubbliche senza autorizzazione del sindaco.

L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi, con l’operazione svolta nell’ambito dei servizi di controllo del territorio nell’ambito dei quali gli operatori della Volante ‘Borgo’, passando nei pressi della Chiesa di San Giorgio, hanno notato tre ragazzi che alla vista della Polizia cercavano di allontanarsi, fino a nascondersi dietro alcune automobili.

Uno dei tre, mentre correva, lasciava cadere a terra alcuni oggetti. Gli operatori riuscivano a fermare i ragazzi, chiedendo loro i documenti e raccogliendo contestualmente gli oggetti caduti: due portagioie contenenti monili da donna tipo bigiotteria. Proprio il giovane che aveva fatto cadere i cofanetti si opponeva ostinatamente all’identificazione, quindi dava le sue generalità senza consegnare i documenti. I poliziotti, insospettiti dallo strano comportamento del giovane, che non sapeva giustificare il possesso degli oggetti, lo hanno quindi condotto in Questura per sottoporlo a rilievi foto-dattiloscopici. E qui hanno accertato che il ragazzo aveva fornito false generalità, e si trattava di un pregiudicato del capoluogo. Gli oggetti sono stati sequestrati e il giovane per ricettazione, false dichiarazioni sull’identità personale e resistenza a pubblico ufficiale.

La stessa sera un altro equipaggio della Volanti ha effettuato un intervento per un furto in casa. La donna che ha effettuato la denuncia, nell’elencare i vari oggetti asportati ha riferito anche alcuni cofanetti portagioie con monili da donna, riconoscendo quelli appena ritrovati dai poliziotti. Le saranno riconsegnati dall’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, dopo che l’Autorità giudiziaria ne avrà disposto il dissequestro.

In zona San Giovanni operatori della Squadra Volanti hanno effettuato un controllo dove era stato segnalato un giovane, che con fare sospetto riponeva degli oggetti in un’autovettura. Dagli accertamenti è risultato che il giovane era un minore residente a Campobasso, che aveva appena fatto un furto all’interno di una cantina di Via Romagna. Il ragazzo è stato quindi denunciato per furto alla Procura presso il Tribunale per i minorenni e riaffidato alla madre. Gli oggetti trafugati, tra cui parti di computer, sono stati riconsegnati alla proprietaria.

Ancora nel borgo, in via Sant’Antonio Abate i poliziotti hanno controllato quattro giovani del capoluogo riscontrando che uno di essi, noto pregiudicato, risultava essere contravventore al divieto di ritorno nel Comune di Campobasso, emesso dal Questore Pagano.

A Termoli invece, i Poliziotti hanno controllato una persona straniera che mendicava sulle scale dell’Ufficio Postale Centrale, in via Mario Milano. Da approfonditi accertamenti è emerso che l’uomo, di origini lituane, aveva numerosi precedenti penali per furto, a causa dei quali era stato più volte allontanato dal territorio dello Stato, in ordine alla limitazione al diritto di ingresso e di soggiorno per motivi di ordine pubblico. E denunciato in stato di libertà per non aver ottemperato al decreto di allontanamento immediato dal territorio nazionale emesso a fine settembre nel 2011 dal prefetto di Chieti e nel 2011 al prefetto di Campobasso. Per lui una nuova denuncia e accompagnamento in Questura per gli adempimenti di rito.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Museo dei Misteri di Campobasso

Giornate Fai d’autunno: ecco i luoghi aperti in Molise

La manifestazione di scena sabato 15 e domenica 16 ottobre CAMPOBASSO. tutto pronto per l’11esima edizione della Giornate FAI (Fondo Ambiente Italiano) d’Autunno. Sabato 15...