HomeSenza categoriaStrade sicure, arrivano i fondi: 5 milioni e 400mila euro per l’area...

Strade sicure, arrivano i fondi: 5 milioni e 400mila euro per l’area del ‘cratere’

Sono stati i sindaci della zona a indicare la priorità alla Regione. L’intervento finanziato con i fondi del ‘Patto per il Molise’. I dettagli forniti in una conferenza stampa del governatore Paolo di Laura Frattura e dell’assessore ai lavori pubblici Pierpaolo Nagni


CAMPOBASSO. Strade sicure, la Regione stanzia i fondi per l’area del ‘cratere’. Ammontano a 5 milioni e 385mila euro i finanziamenti destinati a mettere in sicurezza le strade della zona, gravemente provata dal terremoto del 2002.

L’intervento più consistente, per 2 milioni e 350mila euro, riguarda la messa in sicurezza e l’adeguamento della strada provinciale 159 ‘Bonefro-Fondovalle-Biferno’, il primo un elenco di 12 opere, che riguardano sistemazione di arterie provinciali, tra quelle più dissestate del territorio, nelle amministrazioni di Bonefro, Santa Croce di Magliano, San Giuliano di Puglia, Montorio nei Frentani, Ripabottoni, Morrone, Casacalenda, Colletorto, Rotello e Provvidenti.

Un metodo già seguito per l’adeguamento della viabilità nella zona del Trigno, com’è stato detto nella conferenza stampa che il governatore Paolo di Laura Frattura e l’assessore ai lavori pubblici Pierpaolo Nagni hanno tenuto oggi a Palazzo Vitale. Alla presenza dei sindaci. “Le amministrazioni comunali – ha chiarito in proposito Nagni – si sono confrontate e ci hanno indicato le priorità. Questo è il metodo che abbiamo deciso di seguire, quello del coinvolgimento, tanto più che non disponiamo di tutti i finanziamenti necessari per mettere in sicurezza l’intera viabilità regionale. Avevamo la necessità di concentrarci sugli interventi più urgenti e dovevamo farlo attraverso la condivisione”.

I fondi stanziati, hanno rimarcato proprio i sindaci, consentono di ridare dignità al territorio e rappresentano una boccata d’ossigeno, un modo per frenare anche lo spopolamento dell’area del ‘cratere’.

“In totale investiremo 37 milioni di euro di fondi contenuti nel ‘Patto per il Molise – ha annunciato il governatore Paolo di Laura Frattura – una somma che è meno del 10% del fabbisogno indicato dalle Province di Campobasso e Isernia, che per mettere in sicurezza le strade avrebbero bisogno di 400 milioni di euro. Abbiamo diviso il territorio in 7 macro-aree, dando priorità a chi ha presentato già la documentazione. I fondi sono già disponibili – ha aggiunto il presidente – per cui si può passare subito alla fase delle progettazioni esecutive, per aprire al più presto i cantieri”.

E per avviare e chiudere al più presto i lavori, nel giro di pochi mesi, almeno sui piccoli bandi. Per la messa in sicurezza della provinciale che collega Bonefro alla Bifernina, il lotto più consistente, i tempi saranno più lunghi. Tanto più che si tratta di un intervento atteso da vent’anni.

C.S.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Igles Corelli

I sapori del Molise sulla terrazza di Villa Dalla: lo chef...

Pietanze sublimi realizzate con prodotti delle principali realtà alimentari della regione. Organizzazione affidata alla collaborazione imprenditoriale tra 'Sintattica Servizi e Turismo' e 'Ranallo Grandi...