HomeNotizieSPORTGambatesa all’esordio, il pensiero di mister Barrea

Gambatesa all’esordio, il pensiero di mister Barrea

Per la prima di Campionato tutto pronto nel club biancoverde, il nuovo tecnico analizza la vigilia della Stagione per un progetto improntato a ben figurare.


GAMBATESA. Campionato all’esordio, ora si fa sul serio. Lo ha capito bene Roberto Barrea, quest’anno alla guida tecnica della panchina di Gambatesa, squadra retrocessa poi ripescata in Eccellenza per una nuova sfida che, sta volta non sarà certo di quelle semplici. Già, poiché la prossima Stagione sarà di quelle avvincenti e forse fra le più equilibrate degli ultimi anni, con ai nastri di partenza squadre che hanno fatto un po’ la Storia del massimo campionato regionale. Il tecnico biancoverde vede un cammino impegnativo e avvincente, ma all’esordio forse sarebbe stato meglio incontrare qualche squadra alla portata, ma sentite cosa pensa proprio il trainer da noi contattato: “Beh se dovessi analizzare e immaginare un esordio differente preferisco giocare con l’Isernia, affrontarla da subito e misurarci anche con noi stessi – dice Roberto Barrea – per capire davvero cosa siamo e chi vogliamo essere. Quest’anno ho accettato la proposta della società per un progetto improntato sui giovani e sulla valorizzazione delle risorse locali e non ci ho pensato su due volte – ammette l’allenatore – personalmente credo molto nel gruppo messomi a disposizione dalla Società a cui va  un plauso e ringraziamento per gli sforzi sostenuti. Noi siamo una squadra giovane e di belle speranze, con l’obiettivo di salvarci al più presto e poi prenderci qualche soddisfazione”.

Nessun colpo di scena dunque e, modestie a parte, tutti conoscono il valore professionale e umano di mister Barrea, che è stato uno dei primi a partire con la preparazione precampionato come lui stesso conferma: “Si, siamo partiti nei tempi canonici – dice il trainer – questo per consentire alla condizione di giungere in tempo per gli obiettivi prefissati. Ogni altra valutazione sarebbe superflua, nel senso che siamo comunque consci del nostro potenziale e di quel che possiamo dare, ma è chiaro che chiunque giocherà contro di noi dovrà vender cara la pelle, su questo sono stato chiaro coi miei ragazzi. Abbiamo lavorato nella preparazione senza omettere nulla – prosegue Roberto Barrea – e questo ci ha consentito di raggiungere i primi risultati nel precampionato e nelle prime gare di Coppa. Ora siamo con la testa al Campionato e ovviamente all’Isernia, una vera e propria corazzata da affrontare con la giusta adrenalina ma – ammette il trainer – dovremo farlo con la massima serenità e senza stress, dopo tutto i nostri obiettivi non sono certo quelli dell’Isernia. Noi daremo il massimo ma lo faremo soprattutto nel corso della Stagione, perché quest’anno non possiamo permetterci di retrocedere”. Parole cariche di concentrazione quelle di mister Barrea, che quest’anno ha accettato una sfida a Gambatesa avvincente, ma i bene informati dicono che la squadra messa su dal club biancoverde non è certo di quelle morbide e le partite andranno giocate fino alla fine. 

Dp

 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Teatro a 1000 metri, il Rudens di Plauto in scena

Teatro a Mille metri, pubblico e consensi al ‘Sannitico’ di Pietrabbondante:...

Ospiti del sindaco Antonio Di Pasquo per la serata conclusiva con la commedia plautina 'Rudens' il Presidente Donato Toma e l'assessore Vincenzo Cotugno PIETRABBONDANTE. Si...