HomeNotizieSPORTIsernia Fc, Fasulo: “Siamo i piu’ forti, ma in campo non dobbiamo...

Isernia Fc, Fasulo: “Siamo i piu’ forti, ma in campo non dobbiamo mai abbassare la guardia”

Il giovane centrocampista sprona la squadra a dare il massimo in ogni partita perché nessun avversario va sottovalutato


ISERNIA. Tra i tanti giovani a cui mister Di Rienzo ha deciso di continuare a dare fiducia dopo la positiva esperienza con la juniores e la bella stagione dello scorso anno, c’è Emanuele Fasulo, centrocampista classe’ 97, che alcuni anni fa ha militato anche negli Allievi nazionali del Bastia Umbra, compagine che milita in serie D, per poi compiere il salto prima nella juniores e infine in prima squadra. La stagione è iniziata nel migliore dei modi per il giovane mediano che si è reso subito protagonista siglando due reti: la prima in Coppa Italia contro il Baranello e l’altra nella gara di esordio in campionato contro il Gambatesa. “Il mister mi dà sempre fiducia -ammette Fasulo- e domenica ho avuto fortuna. Sono entrato verso il 60’ e venti minuti più tardi sono riuscito a bucare la difesa e fare goal”.

La scorsa stagione la squadra era piu’ giovane, quest’anno invece ci sono giocatori d’esperienza, si è inserito bene nel nuovo gruppo?
“Sì, mi trovo molto bene. Alla squadra mancavano elementi di spessore come Fazio, Iaboni, Contestabile, Di Matteo e Sabatino, che sono giocatori di categoria. Loro sanno cosa fare in campo. Durante gli allenamenti cerco di studiare i loro movimenti e di imparare da loro. Lo scorso anno, con tutti under, era impensabile riuscire ad arrivare primi in campionato”.

Avete quindi le potenzialità per fare bene in entrambe le competizioni.
“Sì, ma non dobbiamo valutare la squadra sulla carta, in base ai nomi. E’ sul campo che dobbiamo impegnarci e portare a casa i risultati”.

Quali sono le squadre che potrebbero darvi filo da torcere?
“Il Vastogirardi è l’unica formazione competitiva, ma le altre non credo che ci daranno fastidio. Il Venafro è una buona squadra, anche il Tre Pini, che però ha perso elementi importanti. Ripeto, in campo dobbiamo sempre essere concentrati perché gli avversari quest’anno ci faranno la guerra”.

Domenica scorsa contro il Gambatesa non è stato tutto semplice…
“E’ una squadra che gioca bene. Nella prima frazione abbiamo creato tante occasioni, ma non siamo riusciti a concretizzarle. Nella ripresa, gli avversari sono calati fisicamente e siamo riusciti a sbloccare la partita nei minuti finali. Ma abbiamo anche rischiato di subire il pareggio perché se non restiamo concentrati fino alla fine chiunque puo’ farci goal”.

Nel prossimo turno affronterete la neopromossa Vulcania, un avversario meno ostico del precedente.
“Sì, ma nessun avversario va sottovalutato ed è meglio non fare pronostici. E’ la prima gara casalinga e dobbiamo dare il massimo per conquistare i tre punti. Quest’anno saranno presenti anche i tifosi. Abbiamo proprio bisogno di qualcuno che ci inciti a dare il massimo nelle partite”.

Giu.Cri.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Miss Mondo Italia, a Termoli una tappa del Concorso nazionale

Appuntamento il prossimo 28 agosto in piazza Monumento. La serata sarà allietata anche da esibizioni artistiche TERMOLI. Miss Mondo Italia approda anche in Molise. La...