HomeSenza categoriaCoscienza civica lontana da Toma, Lombardi candidato con Iorio si dimette da...

Coscienza civica lontana da Toma, Lombardi candidato con Iorio si dimette da coordinatore regionale

Il sindaco di Roccamandolfi ‘per coerenza’ rimette il mandato nelle mani di Massimo Romano. Posizioni divergenti in occasione delle Regionali


ISERNIA. Il sindaco di Roccamandolfi, Giacomo Lombardi, candidato con la lista ‘Iorio per il Molise’, a sostegno dell’aspirate governatore Donato Toma, ha rimesso il mandato da coordinatore regionale di Coscienza Civica nelle mani del responsabile regionale Massimo Romano.
“Un atto dovuto” – confessa contattato da isNews – consequenziale alla candidatura nella coalizione di centrodestra a supporto del presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Campobasso, la cui leadership, sin da subito, non sarebbe stata condivisa dal gruppo civico di riferimento dello stesso Lombardi.
Coscienza Civica, all’atto dell’individuazione di Toma quale candidato unitario del centrodestra, ha immediatamente espresso il proprio disappunto soprattutto per il metodo di selezione utilizzato dai maggiori partiti. Dopo giorni di trattative, anche trasversali, chiusesi con un nulla di fatto, ha deciso di non partecipare alla competizione elettorale.
Lombardi, legittimamente, ha invece inteso scendere in campo e, per coerenza, lasciare il ruolo ricoperto nel movimento.
Chi vorrà sostenerlo, lo farà singolarmente. Coscienza Civica ha lasciato mani libere ai ‘suoi’.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: manda ISCRIVIMI al numero 3288234063

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Il Molise primeggia al Cibus e promuove un accordo di programma...

Per creare una rete del cibo lungo l’asse tratturale atto a favorire produzioni di qualità sostenibili Cibus 2023 pone il Molise all’attenzione del mondo del...