HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLILa parabola di Sara Affi Fella, dalle stelle alle stalle per amore......

La parabola di Sara Affi Fella, dalle stelle alle stalle per amore… del business

La sestolese ha perso in pochi giorni followers e contratti pubblicitari. Avrebbe ingannato la regina della tv, Maria de Filippi: mentre cercava l’amore sul trono di “Uomini e Donne” continuava a frequentare (di nascosto e con la complicità dei genitori) il suo fidanzato, ex calciatore dell’Isernia


Guai a mettersi contro la regina della tv! Dalle stelle alle stalle in un batter d’occhio: la parabola della sestolese Sara Affi Fella è la prova provata che se hai in mente di prendere per i fondelli Maria de Filippi,  rischi di finire nel dimenticatoio in men che non si dica.

Followers in fuga, contratto pubblicitario rescisso e figuraccia nazional popolare.

Da quanto si apprende dai siti specializzati, la bella Sara – nonostante la sua partecipazione a Uomini e Donne dove, come è evidente, si cerca l’anima gemella davanti a milioni di spettatori – avrebbe continuato a vedere, frequentare e amare il suo ex fidanzato, Nicola Panico, che ha militato a lungo fra le fila dell’Isernia Calcio prima di approdare al Venafro e con il quale aveva partecipato a “Temptation Island”.

Un doppio gioco che sarebbe stato architettato con la complicità della famiglia che, sempre secondo alcuni siti specializzati, le dava manforte nel raggiro. Se fosse andato tutto bene, del resto, per la figlia si sarebbe spalancato un mondo di “ospitate” a suon di migliaia di euro, contratti pubblicitari, trasmissioni tv e chi più ne ha più ne metta.

Vien da ridere immaginando il robusto calciatore nascosto nel portabagagli dell’auto, unico stratagemma per poter raggiungere la bella e ‘truffaldina’ Sara senza dare nell’occhio. Pare che un giorno, durante una sorpresa (naturalmente televisiva) in quel di Venafro, lui fosse a casa della “ex-non ex” e abbia dovuto nascondersi nell’armadio!

Ma si sa, il diavolo fa le pentole ma non i coperchi.

La bella Sara, dopo aver scelto tra lanci di petali di rosa e canzoni d’amore il siciliano Luigi Mastroianni avrebbe architettato la fine di questa love story televisiva che le aveva già fruttato una discreta popolarità social e un primo contratto pubblicitario.

Il confronto acceso fra i due, naturalmente davanti alle telecamere, deve aver insospettito la redazione del programma tv. Sospetti confermati poi da qualche prova inconfutabile (si mormora di un video rubato e di qualche audio): fatto sta che Sara è stata incastrata e messa all’angolo dalle sue stesse responsabilità.

Ha chiesto scusa, naturalmente sui social, dove ha perso in poche ore quasi 17mila follower: la tragedia si sta compiendo ancora visto che i seguaci della sestolese continuano a calare imperterriti. E ha anche perso un importante opportunità lavorativa: chi vorrebbe mai come testimonial una modella rea di una figuraccia di tale portata?

Ma l’amore, quello no. Sarebbe già andata a Roma per convivere con il suo fidanzato, il calciatore del Torino FC Vittorio Parigini. Che non è più, chiaramente, Nicola Panico, a questo punto “cornuto e mazziato”. Ma sarà vero?

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Inaugurato il monumento a Wojtek: l’omaggio di Venafro all’orso soldato

L'opera è stata installata in via Maiella, il posto dove nel 1944 era dislocata la 22esima Compagnia VENAFRO. Un moumento installato in via Maiella, nel...