HomeNotizieCRONACADroga, scuola e migranti: riunito il Comitato per l’ordine e la sicurezza...

Droga, scuola e migranti: riunito il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica

Previsti interventi per migliorare la sicurezza, a partire dal potenziamento della videosorveglianza


ISERNIA. Droga, scuola e migranti, il prefetto di Isernia Fernando Guida, ha riunito il Comitato provinciale per l’Ordine e Sicurezza pubblica. Tema dell’incontro “un’analisi del contesto provinciale e una verifica dei servizi di controllo del territorio, privilegiando una sinergica collaborazione interistituzionale”. Il tutto anche mediante le valutazioni del Procuratore di Isernia, Carlo Fucci, intervenuto all’incontro, come l’assessore regionale Luigi Mazzuto, il presidente della Provincia di Isernia Lorenzo Coia, il sindaco Giacomo d’Apollonio, la dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale, Anna Paola Sabatini, e i vertici provinciali delle forze di polizia e dei vigili del fuoco.

Grande attenzione all’allarme droga, così come ai furti nelle scuole e alla sicurezza degli edifici scolastici. Proprio riguardo la droga, ha comunicato la Prefettura, il fenomeno dello spaccio, grazie alla costante attività di controllo, non ha una dimensione preoccupante tale da giustificare un eccessivo allarme sociale. Resta la necessità di attività investigative mirate, così come della necessità di potenziare la videosorveglianza e avviare una campagna di sensibilizzazione dei giovani e delle loro famiglie.

Quanto al tema della sicurezza delle scuole “gli enti proprietari delle strutture hanno quasi ultimato le verifiche sismiche sulla quasi totalità degli edifici e su alcuni sono state già svolte o programmate le opere di adeguamento prescritte”. Nel frattempo proprio d’intesa col procuratore si è deciso di effettuare uno screening capillare delle attività svolte, “per garantire la massima sicurezza degli alunni e degli insegnanti”.

Sul tema migranti “non emergono dati che dimostrano un incremento dei reati dovuto alla presenza dei migranti in Provincia”. Per garantire la completa integrazione degli stranieri sarà invece dato impulso ai corsi di italiano e ai processi di inserimento sociale e lavorativo.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

GambaMusicFest, la super banda e le ‘maitunate’ estive entusiasmano la piazza

Grande serata ieri a Gambatesa per una iniziativa nuova. Si sono riuniti tantissimi musicisti originari del posto. Felice il sindaco Carmelina Genovese. Il Presidente...