Tutto pronto per la sesta edizione della manifestazione che si terrà sabato 29 e domenica 30 dicembre. In programma mostre, convegni e visite guidate


VENAFRO. E’ tutto pronto a Venafro per dare vita alla sesta edizione di ‘Venolea’. Una due giorni di ricca di eventi, quella in programma sabato 29 e domenica 30 dicembre.  Ad organizzare la sesta edizione Terra Tricolore e l’associazione Olea Mediterranea presieduta da Francesco Tomasso. Nei giorni scorsi l’evento è stato presentato in conferenza stampa.

Con il presidente del Parco regionale dell’Olivo Emilio Pesino, al tavolo dei relatori pure Silvio Rossi di Terra Tricolore, il sindaco Alfredo Ricci e l’assessore regionale Vincenzo Cotugno. Quest’ultimo, oltre ad annunciare per il 2019 una nuova legge sul Parco dell’Olivo ha rimarcato come “la città di Venafro, scrigno di eccellenze e bellezze storiche”. Ha poi reso noto che la giunta regionale “ha sbloccato 50mila euro per il Parco, la cui importanza merita la massima attenzione anche al fine di modificare, migliorandola, la legge regionale istitutiva”. Pesino ha illustrato il convegno di sabato sui ‘Paesaggi rurali storici d’Italia’ ed ha anticipato che nei prossimi anni verrà istituito un premio per i migliori oli dei paesaggi rurali storici. Il sindaco ha sottolineato come Venolea si inserisca nell’ambito del recupero e valorizzazione del patrimonio olivicolo.

Per il futuro si dovrà puntare di più sul turismo. Infine, il presidente della pro loco Giustino Guarini ha presentato l’evento che si terrà in villa domenica 30 dalle 17 con musica dal vivo e stand gastronomici.

Il PROGRAMMA Sabato 29 ore 17 inaugurazione mostra concorso di pittura e fotografia ragazzi scuole medie della regione Molise: “Bello e buono come l’olio”; ore 17,30 convegno “Paesaggi rurali storici d’Italia – Strategie per la tutela”; ore 19 degustazione oli – Sapori della tradizione sannita; ore 19,30 I sapori della Transumanza, degustazione “Gl’ Spzzat’ r’ Ceppagna”, a cura dell’associazione Cippus Informolise. Domenica 30 ore 10 apertura al pubblico stand produttori olio e delle eccellenze gastronomiche del territorio; ore 10-21 degustazione olio, vino e prodotti tipici del territorio italiano; ore 10-21 mostra sull’olivicoltura di Venafro; ore 10,30 premiazione concorso di pittura e fotografia “Bello e buono come l’olio” presso la palazzina Liberty; ore 11,30 degustazione slow food; ore 15 l’olivo in miniatura. Presentazione “L’arte nobile del bonsai”- mostra e premiazione miglior bonsai a cura di “Molise Bonsai club”; ore 17 talk show: “Dall’oliveto alla tavola, i mille volti dell’olio” tanti prodotti: liquore creme di bellezza, cioccolatini, con Palma Esposito (capo panel Unicas) e Marco Greggio; ore 18,30 progetto di integrazione turistica transfrontaliera (Molise, Puglia, Albania, Montenegro) Interregionale Cross Border Olive; ore 17,30-24 stand gastronomici e musica dal vivo nella villa comunale. Durante le due giornate saranno visitabili sia il Parco dell’Olivo che il castello Pandone nonché il Museo archeologico Santa Chiara ed il Museo storico-militare permanente Winterline.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale