HomeNotizieCRONACAArresti domiciliari in Molise per un sorvegliato speciale siciliano

Arresti domiciliari in Molise per un sorvegliato speciale siciliano

I Carabinieri di Termoli gli hanno notificato il provvedimento del Tribunale di Sorveglianza di Palermo che non ha accolto la richiesta di affidamento in prova


TERMOLI. Ai domiciliari in seguito ad una ordinanza del Tribunale di Sorveglianza di Palermo.

I Carabinieri della stazione di Termoli, ieri pomeriggio, hanno notificato l’ordinanza al 42enne domiciliato a San Giacomo degli Schiavoni: l’uomo, nel novembre del 2010, in un paesino della Sicilia, aveva reso false dichiarazioni ad un pubblico ufficiale rispetto alla propria identità e inoltre era in possesso di chiavi alterate, di quelle che, presumibilmente, avrebbe potuto utilizzare per mettere a segno qualche furto .

Il 42enne è stato condannato a un anno e 2 mesi di reclusione, pena sospesa. Il Tribunale, in seguito, non ha dato l’assenso all’istanza di affidamento in prova ai servizi sociali a causa del suo curriculum giudiziario e per le segnalazioni sul suo conto provenienti dai Carabinieri di Termoli che hanno in carico la sua vicenda in quanto l’uomo è un sorvegliato speciale.

Dal 23 marzo scorso, l’ordinanza è esecutiva: l’uomo è stato rintracciato nella propria abitazione e gli è stato notificato il provvedimento della detenzione domiciliare.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Cammini di Fede, in Molise censiti Cercemaggiore e Castelpetroso

Per un turismo esperienziale e di qualità: la soddisfazione dell'Ufficio pastorale turismo sport CAMPOBASSO-ISERNIA. L’Ufficio Nazionale della Pastorale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana ha...