HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIUniversi di energia: tutte le opere di Arturo Beltrante in mostra ad...

Universi di energia: tutte le opere di Arturo Beltrante in mostra ad Isernia

Sarà inaugurata oggi nell’auditorium Unità d’Italia, la personale dell’artista molisano


ISERNIA. Per la prima volta l’artista molisano Arturo Beltrante avrà l’occasione di riunire presso le sale dell’Auditorium i suoi lavori che raccontano più di cinquant’anni di ricerca e sperimentazione. Una personalità conosciuta nel territorio anche per essere stato il fondatore e il direttore artistico del Premio Macchia che, per moltissimi anni, ha dato visibilità a tanti artisti molisani e delle regioni limitrofe.

Arturo Beltrante nasce come disegnatore ed è da qui che parte la sua parabola ascendente verso una sperimentazione che inizia dallo studio delle linee – interesse dovuto alla sua natura di cesellatore- per approdare allo studio del colore che diventa elemento imprescindibile dei suoi lavori. La ricerca materica è, ad oggi, alla base di ciò che muove la sua produzione, e parte dallo studio del suo segno e della sua forma per poi virare verso la sperimentazione materica. Parte dall’assunto che la materia è energia, iniziando una serie di lavori che racchiudono un lungo periodo di studio e di analisi. Quello che è importante sottolineare è che il percorso artistico di Beltrante ha seguito una naturale evoluzione, un percorso di scoperta che gli ha permesso di trovare la propria direzione per una continua ispirazione.

Ma il momento fondamentale che ha segnato la sua linea artistica avviene nel momento di graduale passaggio dalla linea al colore. Se osserviamo i suoi primi lavori è evidente come il disegno e la linea abbiano ancora uno spazio proprio, definito e chiaro: è possibile riconoscere perfettamente le figure seppur caratterizzate da un groviglio di linee che, già da allora, premono affinché l’artista si riscopra e crei una perfetta simbiosi fra segno e colore.

È il periodo in cui Beltrante incontra in modo significativo il Futurismo: lo studia, ne smembra i contenuti e le caratteristiche e crea una serie di lavori dove le linee si incontrano generando turbolenza e dinamismo. È il primo approccio ad una forma di energia che segnerà in modo inequivocabile l’arte di Beltrante, alla continua ricerca di un movimento sul bidimensionale. Un reticolato di linee che, poco a poco, imprimerà sempre più forza anche al colore, segno distintivo delle sue opere e, se poco a poco le linee non avranno più una definizione netta, il colore al contrario assumerà un carattere sempre più deciso e preponderante. Al di là di un’evoluzione artistica e stilistica naturale, la presenza della geometria diviene sintomo della necessità di dare un equilibrio nell’organizzare lo spazio lasciando, però, il colore libero di agire ed espandersi.

L’artista, negli anni, parallelamente alla sua ricerca lavora a una serie di soggetti che cerca di studiare in svariate declinazioni, sia per scelte formali che cromatiche e creando per ognuna di esse delle direzioni che partono dal disegno fino all’esplosione del colore all’interno della superficie. Il “Cristo in croce” rappresenta una serie di lavori nati in una fase di crisi religiosa, dovuta alla ricerca di una serie di risposte che non erano così ovvie alla mente umana.

Alla luce di quanto detto finora, è evidente come una figura artistica di questa portata sia fondamentale per dimostrare la presenza di arte di qualità anche in questa piccola regione d’Italia, insieme ad altre figure che hanno scritto la storia dell’arte molisana. La ricerca e la sperimentazione hanno permesso ad Arturo Beltrante di trovare la propria strada, offrendo la possibilità di esprimersi in modo assolutamente personale ed inusuale.

Gioia Cativa

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale  

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Carpinone celebra San Rocco: tornano i giochi popolari e la gara...

Appuntamento domenica 14 e lunedì 16 agosto per una due giorni di divertimento e spettacolo CARPINONE. Tornano i giochi popolari in piazza a Carpinone. Dopo...