HomeNotizieCRONACAScompenso cardiaco, a Isernia esami gratuiti presso la Farmacia San Lazzaro

Scompenso cardiaco, a Isernia esami gratuiti presso la Farmacia San Lazzaro

Presso la farmacia del dottor Mario Angiuli è partita la campagna di sensibilizzazione dedicata alla prevenzione. Da oggi e per due settimane, fino al 19 maggio, sarà possibile effettuare la misurazione dell’ossigenazione del sangue 


ISERNIA. Il cuore è un bene prezioso che va ascoltato. Per questo la Farmacia San Lazzaro ha deciso di aderire alla campagna di sensibilizzazione sullo scompenso cardiaco. Realizzata in collaborazione con l’Ausl di Piacenza, l’iniziativa è in programma da oggi, 6 maggio, al prossimo 19 maggio e prevede un servizio completo di prevenzione per le malattie cardiovascolari.

scompensoLa struttura si è dotata di un esclusivo macchinario: il PULSO X per la misurazione della saturazione di ossigeno nel sangue, un dispositivo affidabile e portatile. La pulsossimetria consente la misurazione semplice e non invasiva della saturazione arteriosa di ossigeno (SpO2), ovvero la percentuale di molecole di ossigeno legate all’emoglobina. Molte malattie cardiache sono associate a desaturazione e la pulsossimetria come monitoraggio routinario è una risorsa importante nella pratica clinica cardiologia. l’ossigenazione dei tessuti, infatti, è un indice di ipossia, ictus ,infarto e altre patologie cardiovascolari.

Per due settimane, dunque, in tutte le farmacie specializzate sarà possibile effettuare la misurazione dell’ossigenazione del sangue gratuita. E la farmacia San Lazzaro del dottor Mario Angiuli è tra queste. Sarà inoltre possibile eseguire due esami in promozione: l’emocromo a 7.90 euro e l’indice ABI per verificare la funzionalità del circolo vasale arterioso (da 15 euro, scontato a 9,90 per questa settimana).

PERCHÉ PROPORRE LA MISURAZIONE DELLA SPO2. La Saturazione di Ossigeno (SpO2) è la percentuale di emoglobina ossigenata rispetto al totale di molecole di emoglobina presenti. Un adeguato apporto di ossigeno è richiesto dai tessuti per una normale funzione corporea.

A CHI È RIVOLTA. Il dispositivo può essere utilizzato su adulti (fino ai 110kg) e bambini con peso superiore ai 15 kg (non neonati). Coloro che lamentano sensazione di debolezza, astenia e nausea, che possono essere legate a ridotta SpO2. Sportivi che vogliono verificare la propria condizione dopo la performance sportiva.

QUANDO ALLERTARE IL PERSONALE MEDICO. Ipossiemia. Lieve: fra il 91% e il 94%; • Moderata: fra l’86% e il 90%; • Grave: valori uguali o inferiori all’85%. Valori di SpO2 al di sotto della normalità possono essere causati da: malattie respiratorie come polmoniti, broncopneumopatie, enfisemi od ostruzioni delle vie respiratorie, bassa gittata cardiaca, apnee del sonno e surazione non necessariamente a riposo.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Tullio De Piscopo ed Ernesto Vitolo: due raggi di sole sul...

Il grande batterista suonerà a San Massimo il 22 luglio, lo storico tastierista di Pino Daniele si esibirà all’alba del 6 agosto sul pianoro...