HomeSenza categoriaScreening per il tumore al seno, brusco calo di adesioni in Molise

Screening per il tumore al seno, brusco calo di adesioni in Molise

Tra le ragioni: la carenza di radiologi specializzati. L’esito di una relazione dell’Asrem


CAMPOBASSO. La carenza di personale sanitario specializzato inciderebbe negativamente anche sulla prevenzione.

Almeno questo emerge da una relazione sulla gestione dell’azienda sanitaria regionale, i cui contenuti sono stati riportati dall’Ansa.

Il dato negativo riguarda in particolare i controlli per il tumore della mammella. In Molise, nel 2018, le donne che hanno aderito al programma di screening oncologico al seno sono state 7.130, quasi 4.500 in meno rispetto al precedente anno.

Tra le principali cause riconducibili al calo delle adesioni, come anticipato, ci sarebbe la carenza di specialisti radiologi qualificati.

“Nel 2017 – si legge in una nota – le donne invitate ad effettuare lo screening furono 23.613, quelle che aderirono 11.631 con una percentuale del 49%. Lo scorso anno, su 22.236 invitate, hanno aderito solo 7.130 (32%).

Secondo l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, partecipare allo screening organizzato su invito attivo (mammografia biennale nelle donne di 50-69 anni), riduce del 35% la probabilità di morire per cancro della mammella”.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale 

 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Fanfara degli Alpini: rinnovate le cariche sociali a Roccamandolfi

Il presidente è Antonino Bucci. Voto unanime dell'assemblea ROCCAMANDOLFI. Rinnovate le cariche sociali della Fanfara degli Alpini di Roccamandolfi. Ieri mattina, presso la sede musicale,...