L’annosa vicenda dello stabile acquistato ai tempi di Iorio presidente da sempre nelle corde del Movimento 5 Stelle che oggi guida Palazzo San Giorgio e che mette in campo le proposte suggerite nella passata consiliatura


CAMPOBASSO. Il Comune entra a gamba tesa sull’annosa questione dell’hotel Roxy e diffida formalmente la Regione Molise, in quanto proprietaria dell’immobile, ormai fatiscente e a rischio crollo.

Il tema è nelle corde del sindaco Roberto Gravina che, assieme al Movimento 5 Stelle, ha sempre puntato molto l’attenzione sullo stabile che, nelle intenzioni dell’allora presidente Iorio che spinse per l’acquisto dell’edificio, avrebbe dovuto ospitare la sede della Regione Molise.

Oggi il Comune ha inoltrato un atto ufficiale all’attenzione della Regione Molise con il quale diffida l’ente ad effettuare un intervento di bonifica e sanificazione dei luoghi interessati, nonché a provvedere alla chiusura dei varchi e a predisporre la sistemazione della recinzione in essere sull’area identificata. In mancanza di riscontro, il sindaco comunica al presidente Toma che sarà adottata una apposita ordinanza.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale