HomeSenza categoriaTagli al Veneziale, il sindaco d’Apollonio scrive al ministro per la Salute...

Tagli al Veneziale, il sindaco d’Apollonio scrive al ministro per la Salute Giulia Grillo

Come deliberato in Consiglio comunale, il primo cittadino di Isernia ha avviato le iniziative in ordine alla salvaguardia dei servizi sanitari sul territorio pentro. A raccolta tutti i sindaci della provincia


ISERNIA. Ricevuto il mandato dall’assise civica, il sindaco di Isernia Giacomo d’Apollonio si è attivato, già nei giorni scorsi, per promuovere ogni iniziativa utile a difendere i servizi sanitari sul territorio pentro.

In primis, con una nota del 16 luglio, ha chiamato a raccolta i sindaci della provincia, illustrando loro la strada percorsa dall’amministrazione isernina e invitandoli a prendere posizione, ad agire adottando analoghe iniziative. Ossia a deliberare in Consiglio comunale per delegare il proprio sindaco, o chi per esso, a far sentire la propria voce in difesa della sanità pubblica.

D’Apollonio, oltre ad aver allertato il vertice di palazzo Berta, ha comunicato la volontà di promuovere un incontro con i protagonisti della vicenda “per chiedere maggiore attenzione verso le esigenze del territorio”.
A tal fine, il 18 luglio, ha inoltrato una missiva, allegando ad essa la delibera del consesso di palazzo San Francesco votata all’unanimità, all’attenzione del ministro per la Salute Giulia Grillo, ai vertici Asrem, ai commissari e al presidente della Regione.

Si attendono ora gli esiti del Consiglio regionale monotematico di domani, al quale erano invitati il commissario Giustino e il sub commissario Grossi dai quali ottenere delucidazioni. Questi ultimi hanno però dato forfait.

Ma l’amministrazione andrà comunque avanti, cercando di ‘portare a casa’ il risultato sperato. Anche scegliendo le vie legali, se necessario.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale 

 

 

 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Cammini di Fede, in Molise censiti Cercemaggiore e Castelpetroso

Per un turismo esperienziale e di qualità: la soddisfazione dell'Ufficio pastorale turismo sport CAMPOBASSO-ISERNIA. L’Ufficio Nazionale della Pastorale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana ha...