A individuarla i carabinieri di Larino. Le piante, alte oltre un metro e mezzo, in grado di generare dosi di sostanze stupefacenti per oltre tre chilogrammi


CAMPOBASSO. Una piccola piantagione di droga, occultata nelle campagne. A individuarla e a sequestrarla, a ridosso del comune di Bonefro, i carabinieri della Compagnia di Larino, nell’ambito dei servizi di controllo predisposti dal Comando provinciale di Campobasso.

Abilmente occultate tra altri arbusti c’erano 10 piante di canapa indiana, alte circa un metro e cinquanta, già pronte per essere tagliate ed essiccate, dopo essere state confezionate in dosi, per un peso complessivo di oltre tre chili, immesse sul mercato locale. Piante estirpate e sequestrate.

Sono in corso ulteriori indagini per identificare i responsabili, che dovranno poi rispondere dei reati di coltivazione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.

Gli atti assunti sono stati inviati alla Procura della Repubblica di Larino, che coordina le indagini. Nel frattempo le battute e i rastrellamenti nei territori del Basso Molise continueranno anche nei prossimi giorni, per individuare altre possibili piantagioni.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale