HomeSenza categoriaIsernia, nel ‘Parco Stazione’ area giochi per bambini e strutture sportive

Isernia, nel ‘Parco Stazione’ area giochi per bambini e strutture sportive

Su indicazione dei cittadini, l’amministrazione comunale ha approvato una perizia di variante al progetto originario. L’annuncio dell’assessore Domenico Chiacchiari


ISERNIA. Procede a Isernia l’iter per la realizzazione dell’ormai famigerato ‘Parco della Stazione’. E alcune novità entrano a far parte del progetto, tramite una perizia di variante. Si tratta dell’ampliamento dell’area giochi per bambini e della realizzazione di alcune strutture sportive, quali: un campo da basket “tre contro tre”, un campo da tennis in gomma e una zona skate-board, nonché della pavimentazione del piazzale del centro dei servizi sportivi. A renderlo noto l’assessore comunale Domenico Chiacchiari.

Nel corso dell’esecuzione dei lavori riguardanti l’ampio progetto del Parco dell’area della stazione ferroviaria (Riqualificazione ambientale, Pisu 2015), l’amministrazione è stata, infatti, chiamata a valutare alcune idee emerse durante ripetuti confronti con la cittadinanza, al fine di migliorare socialmente e a livello ambientale l’idea stessa del Parco, rendendolo più accogliente, nonché per cicatrizzare, sul piano urbanistico, il “taglio” che la presenza della ferrovia ha storicamente prodotto nel tessuto insediativo della zona a nord della città.

“Le nuove richieste – spiega Chiacchiari – miravano a rendere il Parco più fruibile da parte dei bambini, dei ragazzi e degli adolescenti, mediante l’inserimento di specifiche aree-giochi adeguate alla pratica sportiva all’aperto. Le stesse richieste miravano, altresì, a rendere il Parco un ‘polmone verde’, destinato a ricucire, anche funzionalmente, il tessuto cittadino, estrapolandolo dalla piattaforma anonima della strada ferrata.
Le istanze erano peraltro orientate a non modificare in modo sostanziale gli obiettivi e gli assetti definiti con l’iniziale progetto, ma intendevano suggerire efficaci variazioni e integrazioni. Pertanto, – ha aggiunto l’assessore – nel settembre dello scorso anno 2018, la giunta comunale ha fatto propri i contenuti dei suggerimenti pervenuti e ha formalizzato precisi indirizzi al Settore Tecnico per la redazione d’una perizia di variante finalizzata all’introduzione di opere aggiuntive tese a soddisfare le esigenze prospettate dalla cittadinanza.
Completate tali opere – ha concluso Chiacchiari – la città avrà finalmente degli ampi spazi attrezzati per lo svolgimento di alcune discipline sportive e per le attività ludiche di bambini e ragazzi. Soprattutto i giovani, ma non solo, potranno godere della nuova impiantistica realizzata all’interno del Parco della stazione ferroviaria, a beneficio della salute e delle aggregazioni sociali, secondo una moderna idea di urbanistica accogliente e di riqualificazione ambientale”.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale  

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

‘La coppa del morto’: il libro di Valerio Moggia a Casa...

L'organizzazione: "Un libro che fa capire cosa c'è dietro il mondiale in Qatar" CAMPOBASSO. Mercoledì 7 dicembre alle 18 a Casa del Popolo, in via...