HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIIl Molise che vince all’estero approda a Dublino: al via da oggi...

Il Molise che vince all’estero approda a Dublino: al via da oggi il ‘Pinocchio festival’

Nei ristoranti che due imprenditori molisani doc’, Marco Giannantonio e Maurizio Mastrangelo, hanno aperto nel cuore dell’Irlanda. La direzione artistica è di Pippo Venditti, che con Luciano Barletta ha anche firmato la regia di ‘E’ come stare a casa’


CAMPOBASSO. Il Molise che vince all’estero passa da Dublino e da una manifestazione, dove l’Italia e il Molise sono protagonisti. E’ il ‘Pinocchio Festival’, quattro giorni di eventi, cinema, letteratura, musica, gastronomia, al via da oggi.

Eventi che si svolgeranno nei due ristoranti, Pinocchio Ranelagh e Temple Bar, che due imprenditori visionari, molisani doc, Marco Giannantonio e Maurizio Mastrangelo, ideatori anche della holding ‘Flavour of Italy’, hanno aperto nel cuore dell’Irlanda verde. A pranzo o a cena da loro vanno i vip del mondo della cultura e dell’arte irlandese. Non è insolito sedersi a tavola e vedersi accanto Bono Vox, il leader degli U2.

Ma da oggi lo spazio è per il Molise, con il ‘Pinocchio Festival’ che vede direttore artistico il molisanissimo Pippo Venditti. Si comincia questa sera, alle 18.30, con la presentazione del libro della scrittrice campobassana Valentina Farinaccio ‘Quel giorno’, edito da Utet. A seguire il concerto di Erica Mou. Domani, mercoledì 27 novembre, concerto dei ‘Saddidandà (Raffaele Spidalieri alla voce, Cosimo Zanelli alle chitarre, Franco Fabbrini al basso).

Giovedì 29, all’Irish film institute, la prima in Irlanda di ‘It feels like home’ (E’ come stare a casa), il film che racconta la storia di Marco Giannantonio e Maurizio Mastrangelo, per la regia di Pippo Venditti e Luciano Barletta, che chiuderanno il Festival venerdì 30 novembre con il dj set ‘A double in Dublin’, dal nome del brano e del video che hanno realizzato in Irlanda.

E dall’Irlanda al Molise, dove Marco Giannantonio e Maurizio Mastrangelo, già insigniti dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella del titolo di ‘Cavalieri dell’ordine della stella italiana’, saranno proclamati ‘Ambasciatori del Molise nel mondo’. La cerimonia il 6 dicembre, per premiare chi ha creduto nelle proprie radici. E ha voluto portare il nome del Molise fuori dal Molise.

C.S.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale

Più letti

Turismo da rilanciare: il Molise protagonista della ITB di Berlino

Dal 1966 la fiera rappresenta storicamente uno degli eventi più importanti per la promozione e la valorizzazione dei territori CAMPOBASSO. Turismo da rilanciare: il Molise...
spot_img
spot_img
spot_img