HomeSenza categoriaLa politica come ricerca del bene comune: il messaggio lanciato da Rosy...

La politica come ricerca del bene comune: il messaggio lanciato da Rosy Bindi al Molise

L’ex ministro ha preso parte all’incontro organizzato dal Centro Sociale ‘Il Melograno’ di Larino


LARINO. La politica intesa come servizio, come ricerca del bene comune e come creazione delle condizioni che permettono a ogni persona di realizzarsi. Questo il messaggio e lo spunto di riflessione lanciato dall’ex ministro Rosy Bindi a Larino, nel contesto del convegno denominato: “L’urgenza dell’oggi: riscoprire il valore della Politica”, organizzato dal Centro Sociale ‘Il Melograno’.

Secondo la Bindi, con alle spalle l’incarico di ministro della sanità dal 1996 al 2000 e quello di ministro per le Politiche per la famiglia dal 2006 al 2008, i ruoli di vicepresidente della Camera dei deputati dal 2008 al 2013, la presidenza del Partito Democratico dal 2009 al 2013 e la guida della Commissione parlamentare antimafia dal 2013 al 2018, “l’attuale crisi della democrazia nasce, in sostanza, dalla non coincidenza tra problemi globali e strumenti di risposta che appaiono limitati, inadeguati e oggi la democrazia rappresentativa è diventata democrazia della delega”.

Cosa fare? “Questo – ha spiegato in sintesi – è un tempo di semina, non di raccolta. Occorre ridare forza alla rappresentanza, tenendo conto che il popolo è una realtà plurale che come tale deve esprimersi”. Inoltre, va valorizzato anche il ruolo dell’Italia, che come Paese deve avere l’ambizione di sedere ai tavoli internazionali, dove si avviano i processi. “Questo – ha osservato – richiede l’impegno a esserci, presenziare”.

Per Rosy Bindi un impegno di cattolica che ha scelto la politica e va al cuore del principio di laicità affrontando le questioni cruciali della democrazia: “In fondo – scrive – la critica più radicale al potere assoluto e al cesarismo si trova nel Vangelo, perché a Cesare si restituisce la moneta e non si consegna mai la persona, la sua libertà e la sua dignità”.

Bianca Maria Fuso Biondi, responsabile del Centro Sociale “Il Melograno” ha ringraziato la Bindi per aver accolto l’invito e “per aver offerto un’opportunità di ascolto, confronto e consapevolezza rilanciando la dimensione etica della politica come servizio e ricerca del bene comune”.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale 

 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Macchia d’Isernia, premio Ercole: ecco i 4 vini vincitori 

Nel concorso, riconosciuto dal Ministero dell’Agricoltura, sono stati premiati i doc presenti in Molise. GUARDA IL VIDEO MACCHIA D’ISERNIA. Il premio Ercole, quest’anno alla sua...