HomeSenza categoriaCapodanno, anche Macchiagodena dice ‘no’ ai botti

Capodanno, anche Macchiagodena dice ‘no’ ai botti

Il comune ha aderito alla campagna di sensibilizzazione promossa dalla Federazione Italiana Sport Cinofili


MACCHIAGODENA. Il comune di Macchiagodena è stato iscritto nell’Albo d’oro delle città italiane sensibili all’ambiente e al benessere animale, in quanto ha aderito alla campagna di sensibilizzazione promossa dalla Federazione Italiana Sport Cinofili contro l’utilizzo dei botti di Capodanno.

L’obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare le persone sui rischi derivanti dallo scoppio dei fuochi di artificio.

“Ogni anno nella notte di Capodanno – recita la campagna – si contano numerosi feriti, quasi sempre in modo irreparabile con ustioni e mutilazioni.

Inoltre, l’utilizzo di fuochi artificiali e di petardi produce un rumore molto forte e spesso ripetuto che provoca, negli animali, l’emergere di stati di ansia e di paura che può portarli fino alla morte.

Gli animali selvatici ne sono terrorizzati e molti uccelli muoiono di crepacuore, molti cani e gatti domestici fuggono causando incidenti stradali o finendo in canile. Oltre ad un aspetto di contenimento dell’inquinamento atmosferico, al rispetto delle norme sull’ambiente e sul benessere animale.
Il nostro invito, quindi, – ancora la Federazione Italiana Sport Cinofili – è di festeggiare l’arrivo del nuovo anno senza utilizzare i botti ma stappando bottiglie di spumante e consumando i nostri prodotti tipici.

Vogliamo così difendere i nostri animali di famiglia ed evitare possibili incidenti nell’uso dei petardi, spesso illegali.
Un piccolo cambiamento delle nostre abitudini per una comunità che cresce nel rispetto delle persone, degli animali e dell’ambiente”.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale 

 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Macchia d’Isernia, premio Ercole: ecco i 4 vini vincitori 

Nel concorso, riconosciuto dal Ministero dell’Agricoltura, sono stati premiati i doc presenti in Molise. GUARDA IL VIDEO MACCHIA D’ISERNIA. Il premio Ercole, quest’anno alla sua...