Secondo i consiglieri comunali Raimondo Fabrizio e Gianni Fantozzi è un provvedimento necessario alla luce dell’emergenza sanitaria in atto


ISERNIA. Uscire il meno possibile, certo, e solo in caso di necessità. Ma bisogna anche sostenere le persone che proprio per necessità sono costrette a lasciare le loro abitazioni.

Parte da questo presupposto la proposta dei consiglieri comunali isernini Raimondo Fabrizio e Gianni Fantozzi, che chiedono la sospensione del pagamento delle soste blu in città.

Un provvedimento che, ad avviso del consiglieri, sarebbe molto utile alla popolazione proprio alla luce dell’emergenza sanitaria in atto legata alla diffusione del Coronavirus. “In questo modo – hanno spiegato – i cittadini avrebbero la possibilità di sbrigare in meno tempo le commissioni e far ritorno nelle loro abitazioni. Ma soprattutto è necessaria la sanificazione della tastiera per richiedere il biglietto”.

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale