HomeSenza categoriaEmergenza Covid19, agevolazioni economiche per i cittadini: la delibera della giunta comunale...

Emergenza Covid19, agevolazioni economiche per i cittadini: la delibera della giunta comunale di Isernia

Prorogata la scadenza di alcuni pagamenti, sospesi gli abbonamenti del trasporto scolastico e la riscossione degli affitti nella casa dello studente. Altre misure sono al vaglio


ISERNIA. Agevolazioni ai cittadini per affrontare l’emergenza Covid19, alla luce delle disposizioni governative. A deliberarle la giunta comunale di Isernia. A renderle note, invece, è il sindaco stesso.

{loadmodule mod_banners,Banner in article google}

“È stata decisa – ha dichiarato d’Apollonio – la proroga delle scadenze per i pagamenti di alcune rate dei canoni idrici, nonché la sospensione dei pagamenti del servizio scuolabus e dei canoni per i posti letto universitari. Se l’emergenza sanitaria continuerà, – ha aggiunto il primo cittadino – valuteremo anche la possibilità di prorogare il pagamento dell’IMU e della TARI per le scadenze rateali di giugno/luglio”.

Nel dettaglio, queste le decisioni assunte dall’amministrazione di palazzo San Francesco:
1. la proroga della scadenza della 6ª e ultima rata per il pagamento dei canoni idrici – annualità 2014/2015, attualmente fissata al 31 marzo, con nuova scadenza differita al 31 maggio 2020;
2. la proroga della scadenza della 3ª rata per il pagamento dei canoni idrici – annualità 2016/2017, attualmente fissata al 31 marzo, con nuova scadenza differita al 31 maggio 2020 e conseguente slittamento bimestrale delle successive tre rate (4ª, 5ª e 6ª rata);
3. la sospensione del pagamento dell’abbonamento mensile per il servizio di trasporto scolastico effettuato tramite scuola-bus a partire da marzo 2020 e fino al termine dell’emergenza Covid-19;
4. la sospensione del pagamento dei canoni di concessione di posto-letto presso lo studentato universitario di via Sant’Ippolito, dal mese di marzo 2020 e fino al termine stabilito per l’emergenza Covid-19;
5. i pagamenti eventualmente già effettuati per il corrente mese di marzo, con riferimento ai precedenti punti 3) e 4), vanno imputati al pagamento del primo canone/abbonamento
mensile esigibile una volta terminata l’emergenza;
6. la valutazione della proroga per il pagamento dell’IMU e della TARI, in caso di emergenza sanitaria protratta fino alle scadenze previste per le rate di giugno/luglio.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Jova Beach party più forte del maltempo: supershow con Morandi e...

Grande spettacolo a Vasto: nel pomeriggio vento e pioggia fanno slittare di qualche ora il concerto, ma l’attesa è stata ripagata VASTO. Il maltempo lo...