Un uomo di 39 anni ha anche aggredito verbalmente la polizia: denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale


CAPRI. Nonostante i divieti tassativi di spostamenti imposti per l’emergenza coronavirus, una famiglia proveniente dall’hinterland di Isernia è stata intercettata dalla polizia ad Anacapri, mentre stava tentando di raggiungere Capri, forse per una gita primaverile. Di fronte alla richiesta di spiegazioni un uomo di 39 anni, di origini napoletane e già gravato da precedenti, ha dato in escandescenza e ha inveito in maniera ingiuriosa contro gli agenti, rimediando così anche una denuncia per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre che – insieme ai familiari – per violazione del Decreto Conte del 22 marzo scorso.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!