HomeSenza categoriaAllarme contagi tra i rom e richiesta di tamponi, il sindaco di...

Allarme contagi tra i rom e richiesta di tamponi, il sindaco di Isernia: qui situazione sotto controllo

Previsti i necessari accertamenti. Le parole del primo cittadino Giacomo d’Apollonio dopo l’intervento del consigliere comunale Giovancarmine Mancini, che ha lanciato un appello all’Asrem alla luce del ‘caso Campobasso’


ISERNIA. Non esistono, ad oggi, evidenze di rapporti intercorsi tra le comunità rom di Campobasso e Isernia, dopo l’ormai famigerato rito funebre a seguito del quale nel capoluogo di regione è stato registrata un’impennata di contagi da Covid-19.
A sostenerlo il sindaco di Isernia Giacomo d’Apollonio, dopo l’allarme lanciato dal consigliere comunale Giovancarmine Mancini che ha chiesto all’Asrem tamponi a tappeto anche a Isernia.

“Mi vedo costretto ad intervenire – afferma il sindaco – per tranquillizzare i miei concittadini e per chiarire che, allo stato, non vi sono casi del genere ufficializzati dall’Asrem, né notizie accertate su contatti interpersonali effettivamente avvenuti fra i Rom delle due città in occasione d’un recente funerale. In questi ultimi tre giorni, durante i quali ho anche firmato una specifica ordinanza a tutela della salute pubblica, sono stato costantemente in contatto con il Direttore generale Florenzano e con la Questura di Isernia per monitorare, a scopo preventivo, eventuali emergenze sanitarie. L’Asrem mi ha assicurato – ancora d’Apollonio – che sono previsti tutti gli accertamenti del caso e, se necessario, verranno doverosamente eseguiti gli indispensabili tamponi, procedendo secondo i protocolli, in modo mirato e con la giusta tempistica.
Al momento, la situazione è sotto controllo. Tuttavia, in attesa delle verifiche e degli sviluppi delle indagini mediche, – conclude – c’è massima attenzione e totale opera di profilassi precauzionale”.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

‘L’Ucraina e la Russia. L’arte per la pace’: la mostra che...

Sarà inaugurata venerdì 9 dicembre a Campomarino, a Palazzo Norante CAMPOMARINO. ‘L'Ucraina e la Russia. L'arte per la pace", è questo il titolo della mostra...