Negli ospedali di Campobasso, Isernia e Termoli. I tre macchinari consegnati all’Asrem nei giorni scorsi


CAMPOBASSO. Coronavirus e test rapidi, la scorsa settimana l’Asrem ha ricevuto in dotazione 3 kit di diagnostica molecolare a marchio CE, distribuiti in esclusiva da Menarini Diagnostics e Credo Diagnostics Biomedical. Il governatore del Molise Donato Toma invitato a sollecitare i vertici dell’Azienda sanitaria regionale ad utilizzare i macchinari, negli ospedali di Campobasso, Isernia e Termoli.

E’ quello che chiede una mozione presentata dal vice presidente del Consiglio Gianluca Cefaratti. “Si tratta di kit diagnostici dal minimo ingombro e dall’alta semplicità di utilizzo – spiega l’esponente di Orgoglio Molise – che consentono, una volta prelevato il campione naso o orofaringeo da personale sanitario, di ottenere il risultato (indicando la positività o negatività) del campione analizzato in soli 20 minuti”.

Ad oggi, rimarca Cefaratti, l’esame dei tamponi avviene esclusivamente presso l’ospedale Cardarelli di Campobasso, con tempi molto più ampi per l’ottenimento dei risultati. L’utilizzo di questi nuovi kit permetterà, ai tre principali ospedali molisani, di effettuare tamponi con risposta in tempi molto rapidi, di sicuro supporto ai ‘Triage Covid’ dei relativi pronto soccorso.

“Passaggio indispensabile – conclude Cefaratti – per un rapido ritorno alla gestione ordinaria delle strutture ospedaliere”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!