Isernia, nuovo ufficio per la Squadra Volanti che rafforza la presenza sul territorio

Il questore Pellicone ha inaugurato i locali e ha annunciato controlli serrati anche per garantire il rispetto delle misure anti-Covid. Il dono di Michele Inno: un’opera pittorica che racconta il rapporto tra la città e la polizia


ISERNIA. Un nuovo ufficio per gli agenti della Squadra Volanti della questura di Isernia che rafforza la sua presenza sul territorio.

consegna targaQuesta mattina il questore Roberto Pellicone ha inaugurato i locali impreziositi dall’opera pittorica realizzata e donata alla struttura di via Palatucci dall’artista Michele Inno. Un quadro che racconta il rapporto quotidiano tra Isernia e la polizia.

“Abbiamo realizzato uno spazio – ha spiegato Pellicone – nelle quale condurre in sicurezza le persone fermate per accertamenti. E questo per far sì che gli operatori possano lavorare in sicurezza. Poi abbiamo pensato di arricchirlo con l’opera pittorica di Michele Inno che rappresenta in maniera splendida e perfetta il rapporto tra la polizia e i cittadini”.

Intanto continua senza sosta l’impegno degli agenti della Volante sul territorio per prevenire e contrastare qualsiasi forma di reato, ma anche per garantire il pieno rispetto delle misure anti-Covid.

“Il servizio sul territorio è stato implementato – ha spiegato il dirigente della Squadra Volanti Pasquale Marcovecchio – e al momento siamo circa 50 operatori. Compatibilmente con le condizioni meteo saranno in azione anche i Nibbio, le pattuglie motomontate. Per questo saremo ancora più presenti sul territorio”.

Al termine della cerimonia di inaugurazione il questore Pellicone e il dirigente Marcovecchio hanno donato una targa ricordo all’artista Inno.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!