Malumori per la situazione in cui versa l’area che circonda i due grossi edifici


ISERNIA. Danni alle auto in sosta e degrado che monta giorno dopo giorno, insieme con le proteste dei residenti. È la situazione in cui versa la zona circostante i condomini Nunziatella, i due grossi palazzi ubicati su Viale dei Pentri, nelle immediate vicinanze della rotonda che permette di immettere su via Veneziale.

L’ultimo episodio due giorni fa, con un’auto d’epoca, una Fiat 500 di oltre cinquanta anni, ritrovata con danni non indifferenti al tettuccio in tela. Il proprietario, quando è rientrato in serata, si è accorto dell’accaduto e ha subito allertato gli uomini della questura di via Palatucci che, intervenuti, hanno provveduto ai rilievi di rito provvedendo a rilevare anche la presenza di telecamere di sorveglianza nella zona per poter acquisire immagini utili alle indagini.

“Non si tratta del primo episodio del genere con danneggiamenti alle auto dei residenti, prese di mira probabilmente dalla stessa mano, parcheggiate all’interno di una zona coperta per la quale – afferma uno dei condomini –, a distanza di tanti anni dalla costruzione, ancora non si riesce a capire quale sia la parte pubblica, di competenza comunale e quale quella privata, malgrado le innumerevoli richieste di intervento all’Ufficio Tecnico di Isernia. E ciò non permette di delimitare le proprietà e installare impianti di sicurezza”.

Ma non sono solo i danneggiamenti a tenere in allarme i residenti. La zona, infatti, è priva di segnaletica stradale intorno ai palazzi che sono particolarmente trafficati vista la presenza di diverse attività commerciali e professionali, con grosso rischio per i bambini che giocano nel circondario. Ma, soprattutto, a preoccupare sono le “frequentazioni poco raccomandabili” di personaggi più o meno noti del posto intenti ad attività poco lecite. Tutte situazioni che hanno portato a battezzare tristemente i due palazzi come “le vele di Scampia”.

Camillo Pizzi

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!