HomeNotizieCRONACACoronavirus, in Molise servono più tamponi: appello a Asrem e Regione

Coronavirus, in Molise servono più tamponi: appello a Asrem e Regione

A lanciarlo il consigliere comunale di Campodipietra Di Bona alla luce dell’aumento di nuovi casi che si sta registrando nelle ultime settimane


CAMPODIPIETRA. “Servono più tamponi per fronteggiare l’emergenza coronavirus”. Ne è convinto il consigliere comunale di minoranza Campodipietra Federico Di Bona che ha lanciato il suo appello ai vertici di Asrem e Regione.

“Considerando il continuo aumento dei tamponi positivi elaborati dall’Asrem – scrive – si invita ad effettuare maggiori controlli all’Azienda Sanitaria Regionale del Molise, per ridurre al minimo il rischio di nuovi focolai.

Si ritiene necessario effettuare uno screening di tutte quelle persone che si sono trovate a contatto, nell’ultimo periodo, con pazienti risultati positivi affinché possa essere prevenuto al massimo il rischio di contagio da questo virus.

Si chiede di analizzare nel più breve tempo possibile tutti i contatti dei soggetti positivi che, essendo potenziali vettori di Covid-19, potrebbero diffonderlo senza grandi difficoltà.

Si invita inoltre ad incrementare il numero di tamponi processati giornalmente che non risultano abbastanza considerando i 102.959 tamponi processati in Italia e i soli 154 processati in Molise”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Jova Beach party più forte del maltempo: supershow con Morandi e...

Grande spettacolo a Vasto: nel pomeriggio vento e pioggia fanno slittare di qualche ora il concerto, ma l’attesa è stata ripagata VASTO. Il maltempo lo...