Nei confronti di tre persone di nazionalità dominicana, fermate a Termoli. Multa fino a 8.200 euro al conducente che guidava con la patente sospesa


TERMOLI. In macchina con la cocaina, la polizia stradale di Campobasso ha denunciato alla Procura di Larino 3 persone di nazionalità dominicana, per detenzione di stupefacenti.

E’ avvenuto dopo un controllo che la polstrada ha effettuato lunedì scorso sulla statale 16, in territorio di Termoli. Quando hanno fermato una macchina, con tre persone a bordo, i poliziotti si sono accorti che il conducente, con vari precedenti penali e alla guida dell’auto nonostante avesse la patente sospesa per uso di sostanze stupefacenti, aveva un atteggiamento nervoso e sospetto, così come gli altri due passeggeri.

Da qui la decisione di ispezionare la macchina e la scoperta, vicino allo sterzo dell’auto, di una bustina di cellophane trasparente contenente una sostanza polverosa bianca che, dagli accertamenti eseguiti poco dopo, è risultata essere cocaina del peso di 19 grammi.

Sempre la polizia stradale di Campobasso, insieme al personale del distaccamento di Termoli, ha individuato un automobilista che guidava nonostante avesse la sospensione della patente. Scattati dunque il fermo amministrativo del veicolo, ai fini della confisca e la revoca della patente. Per il conducente anche la sanzione prevista dal Codice della Strada, che comporta il pagamento di una somma da un minimo di 2050 euro ad un massimo di 8200 euro.    

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!