HomeNotizieCRONACACoronavirus, ipotesi 'zona rossa' a Campomarino: verso la stretta per quasi 8mila...

Coronavirus, ipotesi ‘zona rossa’ a Campomarino: verso la stretta per quasi 8mila persone

Sono 105 le persone positive al Covid-19, di cui altri 16 casi accertati oggi 29 gennaio: una crescita esponenziale di contagi che va avanti da una settimana. Per questo al momento l’istituzione della zona rossa in paese è una delle ipotesi più realistiche al vaglio delle autorità per limitare la diffusione del contagio, unitamente all’avvio in tempi brevi di una vasta campagna di screening per tracciare quante più persone possibile


CAMPOMARINO. L’Amento esponenziale di contagi in uno dei centri più grandi del Molise, con quasi 8mila abitanti, preoccupa non poco le autorità locali e regionali. Il sindaco di Campomarino Pierdonato Silvestri sta monitorando la situazione epidemiologica ed è in contatto costante con i vertici Asrem, ma non mancano le difficoltà derivanti dai diversi focolai di contagio sparsi in paese e dalla carenza di informazioni adeguate in relazione al responso dei tamponi rapidi antigenici eseguiti presso le strutture sanitarie private. Un cortocircuito già denunciato in passato da altri sindaci del territorio regionale. 

Una situazione di enorme complessità, a cui si affianca il clima di paura crescente in paese. Nella giornata di oggi sono stati accertati altri 16 contagi al virus, per un totale di pazienti positivi che ha raggiunto la sglia critica di 105  unità. Ieri si sono registrati anche due ricoveri di pazienti con sintomatologia riconducibile al Covid-19 nel reparto infettivi del Cardarelli di Campobasso, ma a preoccupare è anche l’elevato numero di persone contagiate e con sintomi che hanno necessità di essere assistite dai medici Usca e dai volontari. Sono stati segnalati nelle ultime ore anche diversi accessi nel pronto soccorso del vicino ospedale di Termoli. 

Al momento tra le ipotesi più realistiche al vaglio del tavolo dell’unità di crisi e del governatore Toma c’è l’istituzione della zona rossa a Campomarino, unitamente all’avvio di una vasta campagna di screening per tracciare quante più persone possibile; elemento quest’ultimo che richiederà il massiccio impiego di personale sanitario indispensabile per l’esecuzione dei tamponi. 

Nel frattempo, con il trascorrere dei giorni si è alzato ulteriormente il livello di allerta tra i cittadini e chi può cerca già di limitare al minimo gli spostamenti, se non per motivi di stretta necessità.

 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Montagano omaggia Janigro, al via un grande Festival di musica

Il sindaco Tullo presenta il programma che coinvolge tanti luoghi di cultura e storia della regione. Domani sera il concerto inaugurale al teatro Savoia. E’...