HomeNotizieCRONACAAnno giudiziario, aumentano i reati informatici. I timori per la mala che...

Anno giudiziario, aumentano i reati informatici. I timori per la mala che guarda al Molise

Numeri e tendenze nella cerimonia di inaugurazione che si è svolta alla Corte d’Appello di Campobasso, alla presenza di Carmelo Celentano, componente di legittimità del Csm


CAMPOBASSO. Furti e rapine in calo, crimini informatici e casi di stalking in aumento. Nell’anno della pandemia e soprattutto durante il lockdown, sono cambiati anche i reati commessi.

Tendenze emerse nella cerimonia di inaugurazione dell’Anno giudiziario 2021 della Corte d’Appello di Campobasso, ospite Carmelo Celentano, componente di legittimità del Csm. Alla presenza del nuovo procuratore generale, Mario Pinelli, il presidente della Corte d’Appello Rossana Iesulauro ha letto la relazione sull’amministrazione della giustizia nel Distretto del Molise. Il sistema giudiziario, ha rimarcato, ha retto anche nel periodo dell’emergenza sanitaria, pur con i problemi della carenza di personale, 11 i magistrati nel Tribunale del capoluogo.

Ridotte le pendenze, sia nel settore penale che civile, pur con la difficoltà di celebrare le udienze con la formula a distanza, che rischia di compromettere il contraddittorio, come ha evidenziato il presidente dell’Ordine degli avvocati di Campobasso, Pinuccio De Rubertis. Quanto ai dettagli sono aumentati i reati informatici e contro la persona a Campobasso, invariati i casi di maltrattamento, saliti gli episodi di stalking. Riflettori puntati sul Basso Molise, per quanto riguarda i reati legati al traffico di stupefacenti, con il timore del rischio di infiltrazione da parte della criminalità organizzata.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Foto Today.it

Isernia, l’auditorium si tinge di rosa: in concerto Fiorella Mannoia, Noemi...

Accompagnate dalla soprano Vittoriana de Amicis, proporranno uno spettacolo che racconta la magia della donna. Ecco quando inizia la prevendita ISERNIA. Fiorella Mannoia, Noemi e...