HomeSenza categoriaSpazi aggregativi diffusi: il progetto dell’Associazione educativa pedagogica Petrarca

Spazi aggregativi diffusi: il progetto dell’Associazione educativa pedagogica Petrarca

L’idea nasce per rispondere ai bisogni di socializzazione e di ascolto dei ragazzi residenti nei 3 comuni partner e negli 8 comuni limitrofi dell’Ambito Territoriale Sociale di Venafro. Previsti anche momenti di formazione e incontro per anziani soli, oltre all’attivazione di un centro per famiglie


VENAFRO. Nasce il progetto Spazi aggregativi diffusi, promosso dall’Associazione educativa pedagogica Petrarca. Un’idea innovativa che prevede l’attivazione di spazi aggregativi distribuiti sui comuni dell’Ambito Territoriale e sociale di Venafro, intesi come prevenzione del disagio culturale, che stimolino il senso di appartenenza e il coinvolgimento dei ragazzi in processi di autopromozione, partecipazione, formazione e che permetta loro di sperimentare modalità relazionali nuove e significative con l’obiettivo di far divenire tali strutture aggregative punti di riferimento e di inclusione territoriale.

La scelta deriva dalla consapevolezza che il territorio coinvolto non presenta spazi aggregativi socializzanti e servizi rivolti ai giovani; le politiche di sostegno e supporto ai giovani e ragazzi sono del tutto assenti. Di qui anche la finalità di prevenire la dispersione scolastica, un problema già sottolineato da diversi studi, e che si è amplificato a seguito dell’emergenza pandemica da Sars-Cov-2. E allora ecco l’idea, che si rivolge ai ragazzi dai 6 ai 18 anni della valle del Volturno. I centri aggregativi saranno aperti dalle ore 15:30 alle 18:30 nei seguenti comuni e giorni:

Lunedì e mercoledì – Fornelli
Martedì e giovedì – Colli A Volturno
Giovedì – Castel San Vincenzo
Venerdì – Rocchetta al Volturno
Mercoledì – Montenero Val Cocchiara

Qui i ragazzi potranno svolgere moltissime attività, ad esempio: laboratori artistici e sportivi; attività aggregative socializzanti; sostegno e supporto allo studio; laboratorio di informatica e competenze digitali con rilascio di attestazione; spazio d’ascolto e uscite sul territorio; orientamento scolastico e al mondo del lavoro. Anche i ragazzi residenti nei comuni limitrofi a quelli citati potranno iscriversi e partecipare.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Isernia capitale delle Fiabe: tre giorni dedicati al ‘C’era una volta’

Narrazioni, teatro e musica, con al centro cultura e psicologia per (ri)scoprire il proprio fanciullo interiore. GUARDA IL VIDEO ISERNIA. Successo per il ‘Festival delle...