HomeSenza categoriaToma ora pensa al Vietri e Campobasso scampa l'ipotesi zona rossa

Toma ora pensa al Vietri e Campobasso scampa l’ipotesi zona rossa

Il Presidente della Regione è in riunione con l’Asrem: il ‘Cardarelli’ è saturo, al vaglio l’ipotesi di trasferire i pazienti a bassa intensità di cura a Larino dove però ci sono 50 ospiti che non hanno il Covid. Resta l’ipotesi di un allargamento della zona rossa agli altri 5 Comuni del distretto sanitario di Termoli.


di Maurizio Cavaliere

 Tra le varie emergenze sanitarie del momento, che per la verità si protraggono ormai da mesi, c’è quella del pronto soccorso del ‘Cardarelli’ sempre più intasato, con punte di affluenza ingestibili. Il Presidente della Regione Donato Toma incontrerà i vertici dell’Asrem oggi pomeriggio per verificare e adottare le soluzioni migliori al fine di liberare i medici del pronto soccorso da una mole di lavoro non più sopportabile. “Pensiamo di ampliare il servizio, coinvolgendo i privati. Stiamo lavorando su questa soluzione, perché dobbiamo liberare il pronto soccorso che risulta intasato in alcune ore” ci ha detto il Presidente che ha nel frattempo escluso l’ipotesi di cambiare colore e norme a Campobasso che dunque resterà in giallo: “Non è un’ipotesi cambiare la situazione nel capouogo” ci ha detto.

Dalla riunione verrà fuori anche la decisione che dovrebbe allargare la zona rossa agli altri 5 comuni del distretto sanitario di Termoli, non inseriti nell’ultima ordinanza. Si tratta di Provvidenti, Bonefro, Morrone del Sannio, Montelongo e Lupara per un totale di circa 2500 abitanti. L’assenza di casi domiciliati non induce cittadini e sindaci a stare tranquilli, vista l’alta contagiosità delle nuove varianti. Il provvedimento potrebbe arrivare in giornata.

Il Presidente ci ha detto inoltre che saranno trasferiti al ‘Vietri’ di Larino i soggetti a bassa intensità di cure. Ma al Vietri ci sono attualmente 50 ospiti che non hanno il Covid, quindi dovrà essere studiata la soluzione migliore per evitare rischi ulteriori. “Si rendono necessari percorsi fortemente isolati – dice Toma, che ribadisce la necessità di aprire alle ipotesi già individuate per le sub intensive e per il ricorso a nuovi medici, così da alleggerire l’emergenza pandemica che sta mettendo a dura prova la tenuta degli ospedali molisani, con il ‘Cardarelli’ in grave affanno.

Nel frattempo il Presidente della Regione ci anticipa l’intenzione di prorogare tutte le ordinanze già in vigore. Che sono quella riguardante le misure limitative in materia di macellazione dei suini, quella che stabilisce il divieto di utilizzare i mezzi di trasporto pubblico per gli spostamenti all’interno del proprio comune di residenza, domicilio o dimora o per il raggiungimento di altri luoghi all’interno del territorio regionale. Divieto che non opera per gli spostamenti dettati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute, nonché qualora l’utilizzo del mezzo di trasporto pubblico costituisca la prima tratta per il raggiungimento di territori di altre regioni.

Restano attive pure le norme sui rientri, che riguardano tutti i soggetti che abbiano soggiornato per più di 48 ore nel territorio di altre regioni, per i quali sono prorogati gli obblighi attualmente in vigore. Prorogato infine l’atto con il quale si demanda ai sindaci dei comuni molisani “di individuare strade o piazze dei centri urbani dei rispettivi territori potenzialmente suscettibili di situazioni di assembramento e, ove esistenti, di disporre con propria ordinanza la chiusura al pubblico per tutta la giornata o in determinate fasce orarie, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Andreina Di Girolamo a Macchiagodena presenta il suo libro ‘Una bolla...

Estate ricca di eventi di cultura e spettacolo nel paese del Genius Loci MACCHIAGODENA. Parte l’estate piena di Macchiagodena. Piena di libri, spettacolo e arte....