HomeSenza categoriaCoronavirus, posti letto al Cardarelli finiti. Scafarto scrive a Giustini e i...

Coronavirus, posti letto al Cardarelli finiti. Scafarto scrive a Giustini e i pazienti trasferiti a Termoli

Situazione di grande emergenza in Molise, dopo l’aumento di contagi e di ricoveri, dovuti alla diffusione della variante inglese. E i sindaci diffidano l’Asrem e chiedono di riaprire immediatamente il Vietri


CAMPOBASSO. Emergenza Covid, finiti i posti letto all’ospedale Cardarelli di Campobasso. L’aumento dei contagi, dovuto soprattutto al diffondersi della variante inglese che sta flagellando il Basso Molise, ha comportato la conseguenza più immediata: al momento non è possibile garantire altri ricoveri nell’unico ospedale Covid della regione.

Una situazione di grande allarme, quella che si evince dalla lettera che il direttore sanitario dell’Asrem, Maria Virginia Scafarto ha scritto al commissario alla Sanità Angelo Giustini. Al momento l’Azienda sanitaria regionale non è più in grado di far fronte, con le proprie strutture e risorse, alla nuova ondata dell’epidemia, con l’impennata di casi e l’aumento purtroppo anche di morti.

Nella lettera Scafarto chiede al commissario cosa prevede la ‘Fase 5’, della quale è responsabile proprio la struttura commissariale. Il tutto per garantire l’assistenza medica e anche le attività di 118 e pronto soccorso.

La saturazione dell’ospedale ha comportato una conseguenza immediata. I pazienti Covid che non trovano più posto a Campobasso da ieri sera vengono trasferiti al San Timoteo di Termoli, come ha evidenziato il sindaco di Termoli Francesco Roberti, che dopo aver segnalato l’emergenza ha sottoscritto, primo firmatario, la diffida di 19 amministratori del Basso Molise all’Asrem, chiamata a intervenire per garantire la funzionalità del San Timoteo. E cure per i malati Covid senza compromettere la salute degli altri ricoverati e degli operatori sanitari.

Una diffida inviata anche al ministro della Salute Roberto Speranza e alla Procura di Campobasso, nella quale si invitano anche il governatore Donato Toma e il commissario Angelo Giustini ad assumere, se necessario, i poteri sostitutivi. Seguendo la strada dell’immediata riapertura del Vietri di Larino.

C.S.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Torneo di burraco, grande partecipazione al primo memorial ‘Maria Di Tomaso’

A Civitanova del Sannio l'iniziativa in ricordo dell’assistente giudiziaria del Tribunale, scomparsa ad ottobre dello scorso anno. LE FOTO CIVITANOVA DEL SANNIO. Era una delle...