HomeSenza categoriaToma: Molise arancione, ma zone rosse dove situazione più critica

Toma: Molise arancione, ma zone rosse dove situazione più critica

Il presidente della Regione: in tutta Italia l’indice di contagio sta salendo. L’invito a non smettere di adottare comportamenti responsabili


CAMPOBASSO. Invito alla responsabilità, da parte del presidente della Regione Donato Toma, dopo il passaggio del Molise da zona gialla ad arancione, per la prima volta dall’introduzione delle fasce cromatiche di rischio. “Il Molise – spiega il governatore – per la prima volta dall’inizio della pandemia, diventa zona arancione. La nostra comunità si è comportata molto bene in tutti questi mesi. Le istituzioni hanno lavorato in sinergia (e lasciate perdere le fake news e le polemiche strumentali utili solo a creare confusione) e voglio ringraziare quanti hanno lavorato e lavorano in prima linea per proteggere i cittadini. In tutta Italia – continua Toma – l’indice di contagio sta salendo e dunque passiamo, come altre regioni, in arancione da domenica 21 febbraio. Laddove ci sono situazioni più critiche provvederò io a circoscrivere delle zone rosse locali. In questo momento – conclude – la prudenza e la protezione vanno al primo posto. Sono certo che continueremo ad avere fiducia e adottare comportamenti responsabili”.

Tutti i dettagli e le prescrizioni della zona arancione sul sito del Governo.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Chiara Capaldi

Benessere familiare e welfare aziendale al centro del progetto ReFlex: protoganista...

Un programma articolato in più fasi, ideato dal Dipartimento per le politiche della famiglia e che vede il coinvolgimento di aziende nazionali. A coordinare...