HomeNotizieCRONACAIsernia, medici indagati per la morte di un paziente: il gip archivia

Isernia, medici indagati per la morte di un paziente: il gip archivia

Si chiude il procedimento per sei camici bianchi del ‘Veneziale’ accusati del decesso di Ugo Arpante, docente di educazione fisica


ISERNIA. Archiviazione per infondatezza della notizia di reato. Si chiude così la vicenda giudiziaria che ha visto coinvolti sei medici dell’ospedale ‘Veneziale’ di Isernia.

Il caso è quello della morte di Ugo Arpante, 66enne di Sant’Agapito. Il docente, nel novembre del 2019, morì nel reparto di Chirurgia dopo aver trascorso una giornata in Pronto Soccorso. I familiari si rivolsero alle autorità per chiedere di chiarire le cause del decesso.

Oggi il responso del gip del tribunale pentro Michele Caroppoli. Secondo il giudice, il decesso è addebitabile a un processo fenomenico autonomo rispetto alle patologie per le quali l’uomo era ricoverato. Quindi nessuna negligenza dei medici, assistiti dagli avvocati Danilo Leva, Annamaria Serafino e Fabio Annosi.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 



Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Locandina Workshop

‘Proteggi la costa, adattati al cambiamento climatico’: workshop a Termoli 

Prevista la presenza di esperti del settore e la visita guidata presso la stazione meteomarina  TERMOLI. Si svolgerà domani, sabato 25 giugno, il secondo workshop dal titolo...