HomeNotizieCRONACAInvestì una giovane tra Natale e Santo Stefano: chiesto rinvio a giudizio...

Investì una giovane tra Natale e Santo Stefano: chiesto rinvio a giudizio per un 28enne

Con l’accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso. L’episodio avvenuto a Vinchiaturo nel 2019. La donna morì il giorno dopo in ospedale


CAMPOBASSO. Omicidio stradale e omissione di soccorso. La Procura di Campobasso ha chiesto il rinvio a giudizio per il giovane di 28 anni di Baranello, che nella notte tra Natale e Santo Stefano 2019 investì con la sua auto Nicoletta Valente, 35 anni, originaria di San Giuliano del Sannio ma residente a Vinchiaturo, dove si verificò l’incidente.

Una giovane molto conosciuta, anche per la sua attività di parrucchiera, sia nel suo paese di origine che in quello nel quale si era trasferita, oltre che a Campobasso. E un episodio del quale si era molto parlato.

Nicoletta era stata investita mentre stava attraversando la strada nel centro del paese, da un automobilista che non si era fermato a prestare soccorso. Le condizioni della donna erano apparse subito gravissime e il giorno dopo la morte all’ospedale ‘Cardarelli di Campobasso. Mentre il giovane era risultato negativo all’alcoltest e all’esame tossicologico, ma si era visto ritirare la patente e sequestrare l’auto.

Conclusa l’inchiesta, il pubblico ministero ha notificato l’avviso di conclusione indagini a carico del 28enne, difeso dagli avvocati Giuseppe Fazione e Tiziana Giarrusso, che ora avranno 20 giorni di tempo per presentare memorie difensive. Resta indagato a piede libero, in attesa dell’udienza preliminare.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Racconti nella rete, con ‘Diverso da chi? Alessio Manfredi Selvaggi vince...

Nuovo riconoscimento per il 17enne di Campobasso, già nominato Alfiere della Repubblica. La pubblicazione nell’antologia e la cerimonia a Lucca CAMPOBASSO. Nuovo riconoscimento per Alessio...