HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Aiuti al settore wedding e azioni messe in campo in Molise: il...

Aiuti al settore wedding e azioni messe in campo in Molise: il M5S interroga Toma

Il decreto Sostegni ha previsto un fondo di 200 milioni di euro da ripartire in base alle proposte delle Regioni. Al governatore si chiede di illustrare le iniziative intraprese


CAMPOBASSO. Quali azioni saranno messe in campo in Molise per aiutare il settore weddind ed eventi privati messo in ginocchio dalla pandemia? È questa in sintesi la richiesta formulata attraverso un apposita interrogazione presentata dai portavoce del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale al presidente Donato Toma.

“Il comparto degli eventi privati, cerimonie e matrimoni – evidenzia il M5S – è stato tra i più colpiti dall’emergenza sanitaria. Dopo mesi di inattività, a causa delle misure messe in campo per contenere la diffusione della pandemia, il settore del wedding e delle cerimonie, ha registrato un calo di fatturato impressionante di circa il 90%. Tradotto significa migliaia di posti di lavoro (acconciatori, truccatori, fotografi, planner, ristoratori, fiorai, sartorie, musicisti, artigiani, ecc) che hanno subito pesanti ripercussioni di natura economica e sociale. Il Molise non è stato risparmiato da questo tsunami. 

Nel frattempo il ‘Decreto Sostegni’ (Art. 26 del D.L. 41/2021), emanato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha previsto per il 2021 un fondo di 200 milioni di euro, da ripartire tra Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano e da destinare alle categorie particolarmente colpite dall’emergenza Covid-19. Possono accedere agli aiuti per le imprese, tutte le attività di commercio o di ristorazione, comprese quelle legate ai matrimoni e agli eventi privati. 

Il riparto del fondo fra le Regioni e le Province autonome sarà effettuato sulla base della proposta delle Regioni in sede di auto-coordinamento, da adottare entro 30 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto. 

A tal proposito è fondamentale conoscere le azioni messe in campo dalla Regione Molise. Per questo – si lege infine nella nota dei portavoce del M5S – abbiamo presentato una interrogazione: chiediamo al presidente Donato Toma di illustrarci le iniziative intraprese in merito a quanto disposto dall’articolo 26 del ‘Decreto Sostegni’. La ripresa di numerose attività di tutto il territorio, nonché la salvaguardia di centinaia di posti di lavoro, passano inevitabilmente per questi aiuti”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Più letti

Ambiente Basso Molise, al Cea Fantine piantumazioni di alberi per festeggiare...

“Consapevolizzare i cittadini sulla necessità di invertire la rotta, abbracciando una vita più sostenibile e garantendo un futuro a chi verrà dopo di noi" CAMPOMARINO....
spot_img
spot_img
spot_img