HomeNotizieCRONACAVideo narrazione, parte il progetto per i minori. Praitano: si parte dalla...

Video narrazione, parte il progetto per i minori. Praitano: si parte dalla rete delle cooperative

Questa mattina la presentazione dell’iniziativa, in una conferenza stampa a Palazzo San Giorgio


CAMPOBASSO. ‘Video-narrazione sociale per la promozione di Empowerment tra i giovani (Vi.Nar.S. – Empowerment)’, presentato al Comune di Campobasso il progetto finanziato dall’Avviso della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche della Famiglia – ‘Educare’.

Presente alla conferenza stampa, per il Comune di Campobasso, capofila dell’Ambito Territoriale Sociale di Campobasso, l’assessore alle politiche sociali, Luca Praitano, oltre ai rappresentanti dei Soggetti Partner (Kairos Coop. Sociale Arl Onlus- ETS, Societa’ Cooperativa Sociale Befree, Associazione Culturale Lilly) e dei soggetti aderenti (Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore ‘Leopoldo Pilla’, Istituto d’Istruzione Superiore ‘S. Pertini – L. Montini – V. Cuoco”, Istituto Omnicomprensivo ‘N. Scarano’, Istituto Comprensivo Statale ‘G. Barone’ , Istituto Comprensivo ‘Alighieri, Liceo Scientifico ‘A. Romita’).

In occasione della conferenza stampa, sottoscritto il protocollo pperativo interistituzionale in sinergia con i partners coinvolti.

“Il progetto intende promuovere interventi, sperimentali e innovativi, di educazione non formale e informale e di attività laboratoriali volti all’empowerment dell’infanzia e dell’adolescenza attraverso il diretto coinvolgimento dei giovani di età compresa tra 11 e 17 anni – ha spiegato l’assessore alle politiche sociali, Luca Praitano – nella promozione della non-discriminazione, dell’equità e dell’inclusione sociale, attraverso l’apporto di enti Locali, scuole e soggetti del Terzo settore impegnati sul territorio nella promozione dell’inclusione sociale di persone con fragilità”.

Gli interventi saranno assicurati da un’équipe multidisciplinare (assistenti sociali, psicologi, pedagogisti, volontari) in sinergia con i partners coinvolti. I minori saranno coinvolti nella co-progettazione sin dalle prime fasi e sulla base di una libera adesione, col consenso dei genitori/tutori/scuole, e tenuto conto delle specifiche inclinazioni di ognuno.

“Il Progetto che oggi sottoscriviamo – ha dichiarato l’assessore Praitano – poggia sulla valorizzazione delle reti cooperative già esistenti e su innovative forme di protagonismo dei minori in collaborazione con le filiere amministrative (ATS, servizi sociali, Scuole) puntando all’acquisizione di knowledge (studio di tecniche di documentazione audiovisiva, ripresa, regia, montaggio e postproduzione) e sperimentazione di buone prassi in un’ottica di Welfare di comunità.”

Saranno attivate iniziative ludiche e di “apprendimento non formale”, ovvero esperienze di apprendimento in collaborazione con associazioni di volontariato e del privato sociale, volte al contrasto dell’esclusione sociale, della povertà educativa e delle discriminazioni multiple attraverso lo scambio interculturale e le azioni di inclusione delle persone svantaggiate, promuovendo il riconoscimento dei diritti altrui, la lotta ai pregiudizi e la diversità come valore aggiunto di crescita personale.

Saranno sviluppati spazi extrascolastici denominati “Spazi EduCare” che prevedono laboratori formativi e artistici di videonarrazione e teatro sociali, accesso alle nuove tecnologie, supporto e consulenze psico-pedagogiche. In particolare si richiede il coinvolgimento di un massimo di 15 studenti, da coinvolgere nelle attività laboratoriali pomeridiane da svolgersi nei locali scolastici o in altri spazi da individuare.
Il progetto avrà una durata complessiva di 6 mesi da svolgersi nel corso dell’anno scolastico 2021/2022.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

‘Vivere con Cura’, doppio appuntamento con la rassegna

L’iniziativa a Campobasso CAMPOBASSO. Martedì 31 gennaio, presso la BiblioMediaTeca comunale in via Roma a Campobasso, alle 18.15, si terrà l’incontro ‘Ritorno alla terra –...