Consiglio comunale del 14/12/2021

ISERNIA. Cinque ore di dibattito senza votare nulla, ma almeno le intenzioni sono finalmente chiare. Il centrosinistra di Piero Castrataro non vuole il Lotto Zero e farà di tutto per fermare l’opera. È quanto emerso dal Consiglio comunale monotematico di oggi pomeriggio: una seduta fiume durante la quale il primo cittadino, mostratosi cauto in campagna elettorale sul tema, ha spiegato come, dopo aver studiato a fondo le carte, l’impugnativa al Tar della proroga del provvedimento di Valutazione di Impatto Ambientale della Regione sia stato un atto “a tutela dei cittadini di Isernia”, che andava assolutamente fatto.

Vana dunque la richiesta dell’opposizione di centrodestra di revocare la delibera di Giunta n. 208 del 28 novembre scorso con la quale l’esecutivo si era appunto rivolto al Tar, indicando due avvocati esterni, Pino Ruta ed Enrico Ceniccola di Campobasso, di rappresentare in giudizio il Comune.

IN ALTO, LA DIRETTA INTEGRALE DEL CONSIGLIO

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Poste, un annullo filatelico per la ‘Ndocciata di Agnone

Il servizio temporaneo sarà attivato sabato AGNONE. Come annunciato nei giorni scorsi dal sindaco Daniele Saia, in occasione della ‘Ndocciata di Agnone in programma sabato...