HomeNotizieCRONACAIl 2021 si chiude con l’omicidio. Il bilancio dei carabinieri: in aumento...

Il 2021 si chiude con l’omicidio. Il bilancio dei carabinieri: in aumento furti, truffe e reati di droga

Tutti i dati dell’anno appena trascorso nella conferenza stampa del comandante provinciale Luigi Dellegrazie


CAMPOBASSO. Aumentano i reati legati alla droga e aumentano i furti, anche nelle abitazioni, così come le violenze sessuali e di genere e le truffe ai danni degli anziani.

Una tendenza all’incremento dei delitti, più 16,4% in termini numerici, dai 3.316 del 2020 al 3.862 del 2021 in provincia di Campobasso, (sul 75% dei quali ha proceduto l’Arma), conseguenza anche del fatto che nell’ultimo anno non c’è stato il lockdown per l’emergenza Covid.

Ma aumentano anche gli arresti, 124 nel corso dell’anno appena passato, di cui 62 da settembre a dicembre, l’ultimo dopo l’efferato episodio di sangue che ha chiuso il 2021, l’omicidio di Cristian Micatrotta, la notte del 24 dicembre, a Campobasso, in via Vico.

Tendenze e numeri illustrati nella conferenza stampa di fine anno fatta dal tenente colonnello Luigi Dellegrazie, comandante provinciale dei carabinieri di Campobasso. Al suo fianco il capitano Leonardo Rosano, comandante del Nucleo investigativo.

Capitolo importante la lotta al traffico di stupefacenti, con 22 arresti e 55 denunce e 231 persone segnalate alla Prefettura come assuntori. Un dato quest’ultimo sul quale il comandante Dellegrazie ha puntato il dito. Così come sull’aumento dei furti, saliti del 23,3%, da 1.082 a 1.335, tra questi 241 negli appartamenti. Alcune zone di Campobasso e Trivento tra i comuni più colpiti, con le attività di prevenzione che sono riuscite ad evitare altri episodi, anche grazie al fermo di sospetti che in macchina viaggiavano con attrezzi da scasso.

Salite inoltre le frodi informatiche, passate da 440 a 607, anche per il fatto che a causa delle restrizioni alla circolazione dovute all’emergenza Covid sono aumentati gli acquisti on line.

Rilevante il capitolo del Codice rosso, le violenze contro le donne, di genere e contro e le persone vulnerabili, con 43 denunce e 9 arresti. Quindi le truffe agli anziani. “Un fenomeno vile – ha detto il colonnello Dellegrazie – sul quale la nostra attenzione è massima, per le conseguenze che comportano ai danni delle vittime di questi reati, che sono anche e soprattutto psicologiche”. Da qui gli incontri informativi, sono stati 24, anche in parrocchie e circoli anziani, per informare sulle buone pratiche da seguire per evitare di essere raggirati.

Tra le operazioni citate le tante che hanno riguardato la droga, soprattutto in Basso Molise, anche per la vicinanza geografica alla Puglia. Reati da reprimere e da prevenire, grazie anche ai massicci servizi di controllo, con 244.965 persone identificate e 158.227 automezzi fermati.

Per finire la vicenda che ha scosso la città di Campobasso: l’omicidio di Cristian Micatrotta. “Un episodio gravissimo, che ha colpito tutta la comunità – ha concluso Dellegrazie – sul quale però c’è stata una risposta immediata, con un arresto in flagranza. Adesso vanno definiti i contorni dell’accaduto, ma grazie all’intervento della Procura di Campobasso e dell’Arma siamo subito riusciti a individuare e fermare il responsabile. Se così non fosse stato immagino il livello di tensione sociale che si sarebbe levato in città”.

Carmen Sepede

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Igles Corelli

I sapori del Molise sulla terrazza di Villa Dalla: lo chef...

Pietanze sublimi realizzate con prodotti delle principali realtà alimentari della regione. Organizzazione affidata alla collaborazione imprenditoriale tra 'Sintattica Servizi e Turismo' e 'Ranallo Grandi...