HomeNotizieCRONACAAggressione sulla Casilina: uomo preso a pugni e ridotto in fin di...

Aggressione sulla Casilina: uomo preso a pugni e ridotto in fin di vita

La vittima, residente a Isernia,  è stata trasferita in condizioni disperate presso il policlinico di Torvergata


CERVARO. Nel primo pomeriggio di oggi  lungo la Casilina nel comune di Cervaro, frazione Sordella, un uomo è stato aggredito, preso a pugni e ridotto in fin di vita. L’aggressore è stato già identificato dai Carabinieri.

Sul posto, oltre i agli uomini dell’Arma, un elicottero dell’Ares 118, che ha trasferito la vittima, sembrerebbe in condizioni disperate, presso il policlinico romano di Torvergata.  L’uomo aggredito, stando a quanto si è appreso, è un romeno residente a Isernia. 

Come riferisce Frosinone Today in base ad una prima ricostruizione dei fatti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cassino e della stazione di Cervaro, all’origine dell’aggressione ci sarebbe una violenta zuffa scoppiata per motivi legati alla viabilità.

Il giovane che ha sferrato il pugno viaggiava in auto con il padre e sarebbe intervenuto per difendere il genitore finito al centro di una scazzottata innescata da due romeni che viaggiavano in direzione Isernia e che con la loro auto stavano seminando il panico sulla Statale.

Il ragazzo, quando ha visto il padre in difficoltà, è intervenuto. In pochi istanti la situazione è degenerata e uno dei due stranieri è finito a terra, in fin di vita.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Bagnoli: tutto pronto per la XII Mostra del Presepe

Fino all'8 gennaio sarà possibile visitare il presepe artistico più grande del Molise BAGNOLI DEL TRIGNO. Tutto pronto per il presepe artistico più grande del...